İrfan Önürmen

Firenze - 13/05/2017 : 15/06/2017

Aria Art Gallery, in collaborazione con C24 Gallery New York, è lieta di annunciare la mostra personale di İrfan Önürmen, la prima in Italia per l’artista turco.

Informazioni

  • Luogo: ARIA ART GALLERY
  • Indirizzo: Borgo Santi Apostoli 40 - Firenze - Toscana
  • Quando: dal 13/05/2017 - al 15/06/2017
  • Vernissage: 13/05/2017
  • Autori: İrfan Önürmen
  • Generi: arte contemporanea, personale

Comunicato stampa

Aria Art Gallery, in collaborazione con C24 Gallery New York, è lieta di annunciare (di invitarvi all’inaugurazione della) la mostra personale di İrfan Önürmen, la prima in Italia per l’artista turco, a partire dal 13 maggio, fino al 15 giugno 2017. L’inaugurazione si terrà sabato 13 maggio a partire dalle ore 18:30, presso i locali della galleria, in Borgo SS. Apostoli 40r a Firenze.

İrfan Önürmen (1958) ha sviluppato una tecnica innovativa e unica nell’utilizzo del tulle a partire dalla fine degli anni Novanta

Come risultato della ricerca sullo spazio e sul volume, Önürmen ha messo a punto una nuova tecnica che lui chiama “Pentulle” collegata sia alla storia dell’arte della pittura sia della scultura. Con il Pentulle, riesce a creare figure e composizioni tagliando e sovrapponendo gli strati di tulle uno sull’altro.

I grandi ritratti della serie “Gaze” di İrfan Önürmen, che si prestano ad una lettura psicologica e politica, collegano all’anonimato caratteristiche e emozioni già familiari, come riferimento al nostro mondo, sia interiore che esteriore. Il tulle dell’artista, sovrapposto e leggermente sfuocato, taglia le forme in maniera geometrica e con gioiosa chiarezza e spensieratezza, invita lo spettatore a pensare più profondamente. La pratica di Önürmen rovescia le forme comuni e offre un personalissimo punto di vista con un linguaggio e un contesto originali. L’artista, nella sua personale visione, offre la realtà e la fantasia, il visibile e quello che è oltre, lo sfuocato e il chiaro.

I ritratti di Önürmen richiamano immagini pixelate che sono visibili nella vita di tutti i giorni nei dispositivi digitali, come i telefoni cellulari o i computer. Queste stratificazioni che interrompono le frontiere della forma portano anche la nostra attenzione alla situazione caotica e allo stato mentale della società in cui viviamo. Önürmen trae le sue immagini dai social media, sui quali sono condivisi milioni di immagini ogni giorno. A questo punto trasforma queste immagini in ritratti anonimi che risultano familiari alla nostra mentalità collettiva. Attraverso questo processo è come se Önürmen facesse una scansione a raggi X della società, guidando lo spettatore a guardarla più in profondità.

La priorità dell’artista è quella di raggiungere un saldo legame con lo spettatore attraverso le emozioni e le espressioni nascoste dietro a queste figure, piuttosto che descriverne le storie. Attraverso le espressioni magistralmente maneggiate dall’artista, lo spettatore è trasportato all’interno di queste immagini e viene a confrontarsi con un contesto più profondo. Con il tulle e le pennellate lavorati con cura uno sull’altro, l’artista amplifica l’inavvertita profondità dei suoi soggetti.

La mostra personale “Gaze” di İrfan Önürmen sarà visibile dal 13 maggio al 15 giugno, alla Aria Art Gallery di Firenze.