Incontro con Jimmie Durham

Roma - 17/05/2016 : 17/05/2016

Presentazione del catalogo della mostra Sound and Silliness con l’artista e Achille Bonito Oliva.

Informazioni

Comunicato stampa

MAXXI TALK | INCONTRO CON JIMMIE DURHAM

Presentazione del catalogo della mostra Sound and Silliness
con l’artista e Achille Bonito Oliva

in occasione dell’incontro viene presentata anche la pubblicazione Galleria Pieroni 1970 – 1992 con Mario Pieroni e Dora Stiefelmeier

Martedì 17 maggio, ore 18.00
Sala Graziella Lonardi Buontempo | ingresso 5 € - gratuito per i titolari myMAXXI

www.fondazionemaxxi.it

Roma 16 maggio 2016

Attraverso il suo lavoro promuove il nomadismo culturale, sceglie forme e linguaggi mai omologati, riafferma il diritto all’opposizione, è Jimmie Durham (Usa 1940) artista, poeta, attivista politico, cui il MAXXI ha dedicato la mostra Sound and Silliness a cura di Hou Hanru e Giulia Ferracci in corso fino al 2 giugno 2016.

Martedì 17 maggio alle ore 18.00 (Sala Graziella Lonardi Buontempo | ingresso 5 € - gratuito per i titolari myMAXXI) l’artista insieme a Achille Bonito Oliva presenta il libro edito da NERO realizzato in occasione della mostra. Modera Giulia Ferracci curatrice della mostra.

Una pubblicazione caratterizzata dalla stessa leggerezza e ironia con cui l’artista a costruito la mostra, in cui un flip-book composto dai frame dei video esposti nella Galleria 5 del MAXXI si accosta a una sezione di testi e immagini documentative dell’esposizione: due poesie e una canzone inedita di Jimmie Durham, due testi critici di Achille Bonito Oliva e Hou Hanru, un’intervista all’artista di Giulia Ferracci.

Il formato originale di questa pubblicazione, un ibrido tra un catalogo e un libro d’artista, si fa interprete dell’atteggiamento poetico e dei temi centrali nel lavoro artistico di Durham: il titolo del libro e della mostra Jimmie Durham Sound and Silliness nasce infatti dal pensiero dell’artista secondo cui la leggerezza può conferire una sorta di distaccata sfrontatezza, utile per affrontare le questioni fondamentali della vita.

In occasione dell’incontro viene presentata anche la pubblicazione Galleria Pieroni 1970 – 1992 (edizioni Di Paolo) un catalogo ricchissimo delle attività della galleria a partire dagli anni Settanta.
Con Mario Pieroni e Dora Stiefelmeier la presentazione è l’occasione per ripercorrere le tappe di questa straordinaria avventura che li ha portati a collaborare con alcuni tra i protagonisti della scena artistica italiana e internazionale come Alighiero Boetti, Gino De Dominicis, Luciano Fabro, Gilbert&George, Sol LeWitt, Mario Merz, Franz West, Jannis Kounellis, Giulio Paolini, Michelangelo Pistoletto, Gerard Richter e molti altri.

Sempre martedì 17 maggio alle ore 18.00 (Sala Guido Reni | ingresso libero fino a esaurimento posti) viene presentato il libro Mario Botta. Querini Stampalia, a cura di Mario Gemin (Giavedoni, 2015), che
illustra - con scritti, elaborati grafici e fotografie in grande formato – la nuova veste di Palazzo Querini Stampalia, a conclusione dei lavori di restauro e riqualificazione curati da Mario Botta.
L’incontro introdotto da Margherita Guccione direttore MAXXI Architettura e Marigusta Lazzari direttore Fondazione Querini Stampalia vede la partecipazione degli architetti Luca Zevi e Mario Gemin. Presente anche l’architetto Mario Botta.

credito immagine allegata
Jimmie Durham
A Proposal for a New International Genuflexion in Promotion of World Peace
2007 - still da video
courtesy the artist