Incontri / Collisioni

Roma - 12/12/2018 : 12/12/2018

Conversazione aperta tra Gianluca Peluffo ed Ernesta Caviola su Carlo Scarpa, Adriano Olivetti e gli incontri contemporanei, e presentazione del libro di Elena Tinacci, Mia memore et devota gratitudine. Carlo Scarpa e Olivetti, 1956-1978, Edizioni di Comunità, 2018.

Informazioni

  • Luogo: CORTE
  • Indirizzo: Piazza Dante, 3 - 00185 - Roma - Lazio
  • Quando: dal 12/12/2018 - al 12/12/2018
  • Vernissage: 12/12/2018 ore 19
  • Generi: presentazione, incontro – conferenza

Comunicato stampa

Esiste ancora un’idea di bene comune, di azione collettiva, di fiducia nella dimensione civile dell’architettura e nella ricaduta sociale dei processi culturali?
È sufficiente il “fattore utilità” a generare un incontro e fare si che questo duri e fiorisca nel tempo? O dietro c’è un’affinità umana, sensoriale e di empatia che va al di là dell’interesse?


CORTE è luogo d’incontri professionali e non solo, dove specializzazioni diverse entrano in contatto creando una rete di relazioni inattesa e imprevedibile. Incontri che a volte cambiano la vita e i percorsi individuali di ognuno, creando identità professionali nuove


E' quello che è successo intorno alla metà degli anni Cinquanta, quando il sodalizio tra Carlo Scarpa e Adriano Olivetti innescò una serie di reazioni a catena alimentate dalla collisione di incontri che molto condizioneranno l’azione dell’uno e dell’altro. Questo stesso incontro ha ispirato Elena Tinacci, storica dell'architettura e autrice del libro Mia memore et devota gratitudine. Carlo Scarpa e Olivetti, 1956-1978, (Edizioni di Comunità, 2018) che sarà presentato proprio in questa occasione. Ed è lo stesso che, tempo fa, ha reso possibile l'incontro tra Gianluca Peluffo ed Ernesta Caviola in cui è nato un lavoro comune, in bilico tra progetto e documentazione.
Il dialogo aperto tra i due creerà un parallelismo tra un incontro contemporaneo, Peluffo/Caviola, e un incontro del passato Olivetti/Scarpa, in cui sarà chiamata a intervenire l’autrice del libro Elena Tinacci, i padroni di casa Giorgio Marchese e Daniele Marcotulli moderati da Maria Vittoria La Rosa. Sarà l’occasione per interrogarsi sulla rilevanza degli incontri nello svolgimento della professione, su quanto questi possano creare dei territori comuni a cavallo tra mondi diversi, terreno fertile di collaborazioni e progetti.

La conversazione di Incontri/Collisioni avrà luogo, mercoledì 12 dicembre 2018 alle ore 19, su THE BENCh: la panca simbolo d’incontro che ci invita alla discussione, alla pausa, al dialogo. THE BENCh è un dispositivo capace di riflettere e far riflettere sul tema della città, nonché occasione per articolare incontri tra “pensatori” e pubblico. Un pensatoio itinerante che offre l’occasione di guardarsi allo specchio, facendo leva sul suo essere incredibilmente low tech - genera un setting fisico dove far circolare idee, pensieri lenti e ricerche su fenomeni che interessano la collettività.

Intervengono:
Gianluca Peluffo, architetto di fama internazionale, dopo 20 anni di lavoro dentro 5+1AA, rifonda la propria attività professionale in Gianluca Peluffo & Partners nel 2017, ripartendo dalla costa ligure di Abissola Marina nello studio laboratorio Lucio Fontana.

Ernesta Caviola, architetto, fotografa e regista che racconta attraverso lo strumento analogico l’architettura e la città. Un occhio analitico sul territorio attraverso le lastre del banco ottico.

Elena Tinacci, architetto e storica dell’architettura, svolge attività di ricerca per il MAXXI Architettura, curando mostre e pubblicazioni. Ha recentemente pubblicato per Edizioni di Comunità Mia memore et devota gratitudine. Carlo Scarpa e Olivetti 1956-1978

Giorgio Marchese, Daniele Marcotulli, architetti e soci fondatori di CORTE. Svolgono la propria attività professionale e sono co-fondatori di CORTE: una famiglia allargata di esperti in ambiti diversi che intrecciano la propria vita lavorativa tra le stesse alte mura.

Modera:
Maria Vittoria La Rosa, avvocato, collabora tra Roma e Milano, con vari studi legali italiani ed internazionali (Prof.ssa Torchia, Legance e Allen & Overy), occupandosi di diritto amministrativo. Svolge la sua attività a Roma, da libera professionista, concentrandosi su tematiche pubblicistiche, sulla regolamentazione dei mercati e sul diritto pubblico dell'economia.

Video e montaggio: Gianfranco Fortuna
Ufficio stampa: Giulia Mura – [email protected]
Grafica: Massimiliano Giglietti
Foto: Yara Bonanni