Inaugurazione Villaggio d’Arte dei Bambini

Fossa - 11/10/2014 : 11/10/2014

L’edificio museale sarà la sede operativa dell’Associazione Culturale “MuBAQ – Museo dei Bambini L’Aquila”, fondata dall’artista aquilana Lea Contestabile.

Informazioni

Comunicato stampa

Sabato 11 ottobre, in concomitanza con la “Giornata del contemporaneo” organizzata da AMACI, sarà inaugurata la prima struttura del VILLAGGIO D’ARTE DEI BAMBINI che sta sorgendo a Fossa, tra il nuovo Borgo di San Lorenzo e la prestigiosa Necropoli.
L’edificio museale sarà la sede operativa dell’Associazione Culturale “MuBAQ – Museo dei Bambini L’Aquila”, fondata dall’artista aquilana Lea Contestabile.

Il Museo, nato per sviluppare nei piccoli la creatività coniugando formazione e arte, sarà uno spazio vitale in cui i bambini, non solo aquilani, potranno sperimentare l’arte nelle sue varie forme espressive



Il MuBAQ fa parte dell’organizzazione internazionale dei Childrens Museum Hands On! Europe che rappresenta e sostiene il ruolo fondamentale di queste associazioni no-profit quali centri socio-culturali che promuovono la curiosità e l’immaginazione nei bambini, con il gioco che ispira creatività, nonché un apprendimento informale e duraturo.

Il Museo è stato realizzato grazie alla generosità di artisti e di sponsor privati tra cui il Comune di Fossa, la Fondazione Oliver Twist, la Henkel S.P.A, il Soroptimist International d’Italia, l’Association pour Fossa, Innamorati Edilizia, Las Mobili di Teramo, La Ciciuvetta, La Fondazione Cassa di Risparmio.

Al suo interno è stato attrezzato uno spazio per lo svolgimento delle attività didattico-formative ed effettuato l’allestimento di una sala espositiva di opere della collezione permanente del Museo firmate da artisti nazionali e internazionali (si veda più sotto l’elenco *).

Il progetto integrale prevede un “Parco d’arte” che accoglierà in progress opere site specific (in parte già installate)che i bambini e i loro parenti potranno vivere in libertà.
L’inaugurazione, fissata alle ore 10,30 dell’11 p. v., vuole essere un momento di festa e di confronto con tutti quelli che hanno sostenuto e con coloro che vogliono continuare ad operare con il MuBAQ.

La giornata-evento si inaugurerà alla presenza delle autorità religiose e laiche. Parteciperanno inoltre, insieme ai bambini di Fossa, gli amici delle scuole del territorio.

Non mancheranno, inoltre, le associazioni culturali, gli artisti, gli storici dell’arte, i critici, gli operatori locali e nazionali che in questi anni hanno collaborato con il Museo e gli sponsor che hanno permesso la realizzazione del progetto. Tutti i cittadini del cratere sono invitati a condividere questo gioioso incontro.

La Banda musicale dell’Istituto comprensivo ”Mazzini-Patini”dell’Aquila, diretta dal Professore Gianluca Pio, allieterà i presenti.

Questo primo passo nel difficile contesto sociale ed economico in cui ancora versano la città dell’Aquila, le frazioni, i Comuni vicini e quelli del cratere sismico, assume anche una forte valenza simbolica costituendo, proprio il Museo dei Bambini, un luogo aggregativo di particolare pregnanza didattica e culturale, nonché un prezioso, innovativo ed insostituibile tassello della ricostituenda rete museale aquilana distrutta dal sisma di oltre cinque anni fa.

Finalmente ci siamo! W il Museo d’arte dei bambini!

* Gli artisti già presenti nella collezione del MuBAQ sono:

Fabio Mauri, Gino Marotta, Gianfranco D’Alonzo, Franco Guerzoni, Paolo Canevari, Silvano Servillo, Nazan Erkmen( Turchia), Maria Lai, Pesent Dogan (Turchia), Sergio Nannicola, Pasquale Liberatore, Toti Scialoja, Susana Talayero (Spagna), Lea Contestabile, Primarosa Cesarini Sforza, Giancarlo Sciannella, Ayse Ozel (Turchia), Shenaz Well (Turchia), Franco Fiorillo, Massimina Pesce, Alice, Enrico Pulsoni, Sadik Adinok (Turchia), Paolo Di Capua, Marco Pellizzola, Rezakhan(Iran), Cimen Bayburtlu(Turchia), Barbara Giorgis, Claudio D’Angelo, Oan Kyu (Corea), Stefano Ianni, Federica Luzzi, Silvia Stucky, Mario Costantini, Fernando Di Nicola, Massimo Pellegrinetti, Marco Brandizzi, Enrico Gallian, Ivonne Ekman (Germania), Anna Onesti, Valter Battiloro e Monica Longhi, Naoya Takahara(Giappone), Gianluca Esposito, Alecci&Di Paola, Tito, Claudio Palmieri, Pietro Zucca, Lucilla Catania, Ali Kichon(Algeria), Paolo Montalbano, Priscilla Burke, Alberto Timossi, Ennio Di Vincenzo, Luca Patella, Mohamed Rais Elfenni (Marocco),Silvano Bussotti, Guido Strazza, Franco Gentilini, Raul Rodriguez (Venezuela), Bonizza Aragno, Roberto Pietrosanti, Antonio Del Donno, Loretta Contestabile, Irmak Akçadoğan (Turchia) Emanuela Lena, Cesare Tacchi, Lorenzo Bruno, Giulia Napoleone, Luigi Ontani, Antonio Farhan Siki, ELASTIC Group of Artistic Research, Cracking Art Group, Davide Coltro, Laurina Paperina, Raffaele Iannello, Natalia Saurin, Guido Scarabottolo, Paolo Rui, Shout, Frode, Alfonso Bonavita, Giorgio Lo Cascio, Francesco Vitali, Mario Corrieri, Paolo Ceribelli, Michele Negri da Oleggio, Claudia Botta, Emanuele Prina, Emilio Alberti, Valerio Anceschi, Angelo Barone, Tommaso Cascella, Rodolfo Colombo, Walter Francone, Franco Giuli, Max Longhi, Battista Luraschi, Paolo Parente, Beatrice Pasquali, Camilla Sala, Arnaldo Sanna.