In Alto

Limone Piemonte - 19/02/2012 : 31/03/2012

Perez caratterizza le sue opere con richiami alla mitologia classica e un'accentuata poetica d'impronta simbolista, Colombara esplora da anni il rapporto tra spazio, tempo, memoria e silenzio, intrecciando ottone, rame, cera, piombo.

Informazioni

  • Luogo: CHALET MOREL
  • Indirizzo: Frazione Panice Soprana - Limone Piemonte - Piemonte
  • Quando: dal 19/02/2012 - al 31/03/2012
  • Vernissage: 19/02/2012
  • Autori: Piergiorgio Colombara, Augusto Perez
  • Generi: arte contemporanea, doppia personale
  • Orari: Su appuntamento
  • Telefono: +39 3385337817

Comunicato stampa

Limone Piemonte ospita le sculture di due importanti artisti: Augusto Perez e Piergiorgio Colombara. Le opere sono esposte a Chalet Morel, sulle piste da sci di Limone 1400, e Baita 2000, all’arrivo della seggiovia Cabanaira e saranno visibili fino al termine della stagione sciistica.
Augusto Perez, siciliano di nascita ma napoletano d’adozione, è senza dubbio uno dei più importanti artisti italiani del Novecento e caratterizza le proprie opere con richiami alla mitologia classica – Ermafrodito III, Pandora, la Grande Sirena, il Grande Centauro - e un’accentuata poetica d’impronta simbolista



Piergiorgio Colombara, genovese, esplora da anni il rapporto tra spazio, tempo, memoria e silenzio, intrecciando forme e materiali - ottone, rame, cera, piombo, ferro, bronzo - in una ricerca costante correlata alla teatralità e alla musicalità, sperimentando collaborazioni con registi, direttori d’orchestra e architetti.

La mostra è realizzata grazie alla collaborazione tra Giovanni Morzenti presidente LIFT, Nicola Loi dello Studio Copernico di Milano, Piero Marro presidente dell’Associazione Culturale “Gli Amici di Limone”, Patrizia Miotto (Relazioni Esterne) e con la sponsorizzazione della Banca Regionale Europea

Chalet Morel e Baita 2000 sono gestiti dal Marachella Gruppo, società attiva in ambito turistico con hotel e ristoranti d’eccellenza nelle provincie di Cuneo e Torino. Il Gruppo è particolarmente sensibile al mondo dell’arte, con un quattro stelle, l’Antico Borgo Monchiero, strutturato come art living hotel, con installazioni permanenti, mostre a rotazione e artisti residenti.