Il sistema del velo

Torino - 29/10/2013 : 30/10/2013

Questo convegno di due giorni intende esplorare, da una prospettiva interdisciplinare (storia dell’arte, semiotica, letteratura comparata, storia del cinema, filosofia) la figura del velo come sintomo ed espressione delle più significative modalità della percezione e della rappresentazione visive moderne e contemporanee.

Informazioni

Comunicato stampa

Il sistema del velo. Trasparenze e opacità nell'arte moderna e contemporanea
Convegno internazionale Università di Torino

Ciò che è nascosto affascina. Il velo è, per tradizione, la manifestazione di meccanismi di ostensione e occultazione presenti in seno all’opera. Esso partecipa altresì di quel gioco paradossale secondo cui necessariamente ci si focalizza sulla parte che si pretende coprire. Questo convegno di due giorni intende esplorare, da una prospettiva interdisciplinare (storia dell’arte, semiotica, letteratura comparata, storia del cinema, filosofia) la figura del velo come sintomo ed espressione delle più significative modalità della percezione e della rappresentazione visive moderne e contemporanee

Il convegno mira a fare il punto sulle ricerche già condotte a proposito della storia e dell’estetica del velo, facilitare una riflessione trasversale su questa modalità della visione e incoraggiare nuovi punti di vista sui paradossi e le ambiguità che segnano il passaggio dall’epistemologia visiva medievale a quella di epoca moderna e contemporanea.

Un progetto di Massimo Leone (Università di Torino), Victor I. Stoichita (Université de Fribourg) e Henri de Riedmatten (Istituto Svizzero di Roma).


Programma

Martedì, 29 ottobre 2013
Università di Torino, Palazzo del Rettorato, Sala Principi d’Acaja

09.15 Inaugurazione del convegno
Gianmaria Ajani (Rettore dell’Università di Torino)

09.30 Introduzione
Victor I. Stoichita (Université de Fribourg)
Massimo Leone (Università di Torino)
Henri de Riedmatten (Istituto Svizzero di Roma)

Sezione I. Ri-velazioni : Il velo tra occultamento e rappresentazione
Moderatore: Victor I. Stoichita

10.00 Tristan Weddigen (Universität Zürich)
Textile Spaces

10.45 Okada Atsushi (Kyoto University)
L’immagine come diafano

12.00 Nicolas Galley (Universität Zürich)
Voile de mort: un spectre médial chez Claude Monet

12.45 Lucia Corrain (Università di Bologna)
Il velo della pittura: tra opacità e trasparenza


Sezione II. Velamenti di luce: il velo tra nascondimento e spettacolo
Moderatore: Massimo Leone

15.00 Ruggero Eugeni (Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano)
Il velo immaginario. Rappresentazione dell’ipnosi e fantasmi dello schermo nel cinema dei primi tempi

15.45 Gianluca Cuozzo (Università di Torino) e Peppino Ortoleva (Università di Torino)
Il velo fra filosofia e storia dei media


Mercoledì, 30 ottobre 2013
Università di Torino, Palazzo del Rettorato, Sala Principi d’Acaja

Sezione III. Velature dello sguardo: il velo tra sparizione ed esibizione
Moderatore: Peppino Ortoleva

10.00 Massimo Leone (Università di Torino)
Gaëtan Gatian de Clérambault: velamenti e rivelazioni

10.45 Henri de Riedmatten (Istituto Svizzero di Roma)
Le voile à mi-oeil. Stratégies de séduction du visage féminin

12.00 Felix Thürlemann (Universität Konstanz)
La fenêtre-miroir. Le regard théorique de Lee Friedlander

12.45 Victor I. Stoichita (Université de Fribourg)
Les voiles de Murillo. Pour une anthropologie de la pudeur


Sezione IV. Velami del senso: il velo fra testo e tessuto
Moderatore: Ruggero Eugeni

15.00 Herman Parret (Université de Louvain)
Histoires et images du voile de Maya

15.45 Ugo Volli (Università di Torino)
Il velo di Mosè e altri giochi di sguardo nella Bibbia ebraica

17.00 Martina Corgnati (Accademia Albertina di Belle Arti, Torino)
Meret Oppenheim svelata. Rivestimenti, velature e disvelamenti di una protagonista dell’arte del Novecento, fra surrealismo e contemporaneità

17.45 Discussione e conclusioni