Il richiamo di Cthulhu

Palermo - 15/06/2018 : 04/11/2018

Il richiamo di Cthulhu, racconto di Lovecraft diventa il titolo di una mostra a cura di Lorenzo Benedetti che presenta sette artisti

Informazioni

  • Luogo: PALAZZO MAZZARINO
  • Indirizzo: Via Maqueda 383 - Palermo - Sicilia
  • Quando: dal 15/06/2018 - al 04/11/2018
  • Vernissage: 15/06/2018 ore 11
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Orari: dal martedì al sabato dalle 14.00 alle 18.00

Comunicato stampa

In occasione di MANIFESTA 12, ospite quest’anno a Palermo, lo storico Palazzo Mazzarino ospiterà diversi progetti espositivi realizzati appositamente per gli spazi del palazzo, alcuni dei quali Collateral Events ufficiali della Biennale nomade.
Francesco Pantaleone Arte Contemporanea, storica galleria palermitana, presenterà il progetto site-specific Per Barclay per Mazzarino nell’imponente cavallerizza del palazzo: l’artista rilegge il patrimonio artistico e culturale del sito attraverso l’arte contemporanea

L’installazione, innovativa e suggestiva, é infatti una riflessione sul tempo presente, e si traduce tecnicamente in un’opera complessa che ha come protagonista il dialogo tra l’architettura dello spazio, inondando la stanza di olio per far specchiare in esso la potenza narrativa della fabbrica, fino a capovolgerne il senso.
Giochi Senza Frontiere, una grande scultura interattiva dell’artista polacco Marcin Dudek, rappresentato dalla galleria londinese Edel Assanti, sarà invece protagonista della grande corte porticata: Dudek affronta un tema storico e sociale, attuale e complesso, come il flusso delle migrazioni che la città di Palermo ha ricevuto nei secoli, e l’effetto che questo ha prodotto sulla società. Il richiamo di Cthulhu, racconto di Lovecraft diventa il titolo di una mostra a cura di Lorenzo Benedetti che presenta sette artisti: Domenico Mangano e Marieke van Rooy, Pietro Ruffo, Giovanni Ozzola, Fabrizio Cotognini, Gianni Politi, Salvatore Arancio.
Il celebre racconto costruisce il paesaggio immaginario in cui le opere degli artisti si incontrano, condividendo storie e immagini di racconti che in qualche modo aprono i confini della realtà esplorando le regioni della fantasia e della follia.
La Febbre, infine, mostra collettiva di dieci artisti internazionali, é il progetto ideato e curato da Vincenzo Schillaci, giovane artista palermitano: un’orchestrata selezione di opere di artisti della stessa generazione che riflettono sulle attuali tendenze nella pratica dell’arte e sull’eredità di numerosi movimenti artistici. Gli artisti in mostra: Pennacchio Argentato, Ann Iren Buan, Lisa Dalfino & Sacha Kanah, Dominik Lang, John Henderson, Emiliano Maggi, Alessandro Piangiamore, Vincenzo Schillaci, Namsal Siedlecki, Johannes Wald. In occasione dell’inaugurazione, La Febbre presenta un programma di Live set a cura di Kuboraum.





Inaugurazione: venerdì 15 giugno 2018 dalle 11.00 alle 20.00
Sede: Palazzo Mazzarino, Via Maqueda 383 - Palermo
Durata: dal 15 giugno al 4 Novembre 2018
Orari: dal martedì al sabato dalle 14.00 alle 18.00
Info: [email protected] - [email protected] - [email protected] - [email protected]