Il piacere. Dissoluto e non dissoluto

Milano - 12/02/2013 : 20/02/2013

I due giovani curatori, Pietro Di Lecce e Antonia A. Pansera, si mettono a confronto indagando il tema del piacere, partendo da due punti di vista diversi tra loro: il risultato di questo progetto espositivo è una mostra composta da due differenti collettive composte da artisti differenti.

Informazioni

  • Luogo: SUPERGROUND
  • Indirizzo: via Bussola, 4 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 12/02/2013 - al 20/02/2013
  • Vernissage: 12/02/2013 ore 18.30
  • Curatori: Antonia A. Pansera
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Orari: Lunedì-venerdì, 10.00-19.00

Comunicato stampa

Art Kitchen presenta la mostra Il piacere | Dissoluto e non dissoluto, in programma dal 12 al 20 febbraio 2013 presso Superground, via Bussola 4, Milano.

I due giovani curatori, Pietro Di Lecce e Antonia A. Pansera, si mettono a confronto indagando il tema del piacere, partendo da due punti di vista diversi tra loro: il risultato di questo progetto espositivo è una mostra composta da due differenti collettive, ospitate all’interno dello stesso spazio ma volutamente separate, con due gruppi distinti di artisti coinvolti, che spaziano dalla pittura alla fotografia fino alla scultura




Il piacere dissoluto
Presentato da Pietro Di Lecce, rimanda alle conseguenze che hanno l’abuso di alcool e di droga, spesso usati come strumenti di ricerca artistica e spirituale, che sfociano poi in una pesante dipendenza e portano lentamente all’ autodistruzione fisica e psichica.

Artisti selezionati: Nicola Alessandrini, Nicola Caredda, Fabrizio Cicero, Sara Falli, Debora Garritani, Costantino Giro, Ester Grossi, Federico Lanaro, Kate Lyddon, Silvia Mei, Piero 1/2 Botta, Mark Posey, Carlo Alberto Rastelli, Alessandro Torri.


Il piacere non dissoluto
Presentato da Antonia A. Pansera, è invece un’esigenza che cambia da persona a persona, un bisogno legato alla forza di volontà di controllare il proprio corpo e la propria mente in relazione a regole della vita. Il piacere non dissoluto mira indirettamente a dimostrare che non ci sono vie tese verso un sentire ma che il senso estetico nei confronti di una percezione può andare oltre la morale di base e raggiungere un etica individuale basata su un inclinazione esclusiva che è presente nel piacere di ogni singolo essere umano in maniera differente e non sempre accettabile agli occhi della collettività.

Artisti selezionati: Giorgia Benazzo, Saturno Buttò, Marco Carli Rossi, Giulia Corrieri, Ilaria Del Monte, Simona Fedele, Anna Frida Madia, Liana Ghuk Asyan, Branko Jankovic, Paolo Labbra, Laura Polonini, Margherita Premuroso, Emila Sirakova, Diego Tosi.