Il Museo storico della città: ruolo e prospettive

Milano - 24/10/2011 : 24/10/2011

Il Museo storico della città: ruolo e prospettive, autonomia, funzione educativa è il titolo della giornata di studi che ICOM Italia organizza a Milano, grazie al Coordinamento Regionale della Lombardia.

Informazioni

  • Luogo: MUSEO DEL RISORGIMENTO - PALAZZO MORIGGIA
  • Indirizzo: Via Borgonuovo 23 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 24/10/2011 - al 24/10/2011
  • Vernissage: 24/10/2011 ore 9-18
  • Generi: incontro – conferenza
  • Biglietti: ingresso libero
  • Sito web: www.icom-italia.org/

Comunicato stampa

L’appuntamento con professionisti museali, ricercatori, storici e studenti, è per lunedì 24 ottobre 2011 al Museo del Risorgimento, via Borgonuovo 23, Milano, dalle ore 9.00 alle ore 18.00.

Partendo dal ricordo di Mauro Gelfi, direttore del Museo storico di Bergamo recentemente scomparso, che con la sua attività ha dato un importante contributo alla museologia italiana, si intende promuovere un dibattito sul museo di storia della città



Obiettivo dell’incontro, che si articola sotto forma di dialogo al mattino e di esposizione di case studies anche internazionali il pomeriggio, è una riflessione sul ruolo e sulle prospettive del museo di storia della città in Italia e in Europa, sulla sua funzione educativa e sul problema della autonomia gestionale, attraverso le testimonianze di professionisti del settore.

Il convegno affronta, in particolare, tre tematiche:

•il museo di storia della città: presente in tutta Europa, ma ancora piuttosto raro in Italia, è il mezzo privilegiato di riconoscimento e riflessione della comunità cittadina (che ne è, moralmente, la proprietaria) sulla propria storia su cui costruire il proprio futuro.
•La funzione educativa del museo: il museo storico mette a disposizione una raccolta di fonti primarie originali organizzate, tematizzate e catalogate che possono essere conosciute e interrogate rispondendo a precisi obiettivi formativi. Il museo dunque svolge un ruolo sociale importante, creando legami con la comunità di riferimento, promuovendo cittadinanze culturali, sostenendo coesione sociale e appartenenze territoriali.
•Infine l’autonomia dei Musei: la grave crisi che si sta abbattendo sui musei non è soltanto finanziaria, ma è dovuta anche a forme di governance burocratizzate e politicizzate. Ai musei italiani deve essere garantita invece un’ ampia autonomia scientifica e gestionale, nell’ambito di sistemi cooperanti ed integrati.
L’iniziativa è organizzata da ICOM Italia in collaborazione con Fondazione Bergamo nella Storia e Museo del Risorgimento di Milano, con il sostegno di Fondazione Cariplo.