Il mondo di Beta

Treviso - 10/07/2014 : 13/07/2014

Luca Vanzella e Luca Genovese fanno parte di quella generazione e con Beta rendono omaggio ai robot giganti di Go Nagai andando vedere che cosa si nasconde dietro le alabarde spaziali, i pugni atomici e i raggi ottici.

Informazioni

Comunicato stampa

Mazinga, Goldrake e Jeeg sono, a modo loro, dei simboli del Giappone. Il successo degli anime e dei manga e' stato vasto e duraturo ma i trenta/quarantenni, i primi che assisterono all'arrivo dell'animazione e i fumetti giapponesi in Italia, ne sono rimasti particolarmente segnati. Luca Vanzella e Luca Genovese fanno parte di quella generazione e con Beta rendono omaggio ai robot giganti di Go Nagai andando vedere che cosa si nasconde dietro le alabarde spaziali, i pugni atomici e i raggi ottici. Inaugurazione 10 luglio. Sabato 12 luglio ore 15, conferenza con Luca Vanzella

Sceneggiatore e disegnatore, sono entrambi nati in provincia di Treviso alla fine degli anni '70 e fanno fumetti a Bologna. Hanno fondato l'etichetta di fumetto indipendente Self Comics (2003- 2008) e collaborato con storie brevi per numerose antologie. Hanno realizzato assieme il graphic novel 'Luigi Tenco - una voce fuori campo' (Becco Giallo) e i due volumi di 'Beta' (Bao Publishing). Hanno collaborato assieme sulla serie Long Wei (aurea editoriale), di cui Luca Genovese e' il creatore grafico.