Ignazio Moncada – I caldi pomeriggi nei giardini di Polifemo

Milano - 18/10/2011 : 27/11/2011

Triennale Design Museum presenta una selezione di opere in ceramica di Ignazio Moncada: vasi, piatti, sculture che testimoniano la vivace e sfaccettata produzione dell’artista, caratterizzata dalla vitalità del colore e dall’attenzione al segno, talvolta vigoroso (memore delle colature dell’Action Painting), talvolta ispirato al costruttivismo, talvolta rarefatto.

Informazioni

Comunicato stampa

Triennale Design Museum presenta una selezione di opere in ceramica di Ignazio Moncada: vasi, piatti, sculture che testimoniano la vivace e sfaccettata produzione dell’artista, caratterizzata dalla vitalità del colore e dall’attenzione al segno, talvolta vigoroso (memore delle colature dell’Action Painting), talvolta ispirato al costruttivismo, talvolta rarefatto.

Moncada è un artista estremamente prolifico

Animato da una urgenza della creazione e da una pulsione alla sperimentazione sui materiali, interviene su molteplici e sempre diversi supporti, che vanno da assi di legno recuperati a carte fino a opere monumentali come il Muro di ceramica policroma di 6 x 3 metri, realizzato a Gibellina nel 1979, e la panchina in ceramica lunga 42 metri realizzata per Albissola Marina nel 2007.
Moncada ha inoltre inventato la Pont-Art, tendenza che nasce sui ponteggi di case in costruzione, che prevede interventi pittorici sulle coperture delle superfici plastiche attorno ai muri delle case.
Anche il suo affascinante studio-abitazione, in un complesso di capannoni industriali a Milano, testimonia questa vivacità produttiva: la differenziazione abitazione-studio è molto labile e anche le suppellettili da cucina sono decorate dall’artista stesso che dà vita a una sorta di “opera d’arte totale”.

Le mostre del Triennale DesignCafé sono un progetto a cura di Silvana Annicchiarico, direttore del museo.

Biografia
Ignazio Moncada è nato a Palermo nel 1932. Vive a Milano dal 1974, dopo essere stato dal 1958 al 1973 a Parigi, Bruxelles, Roma.