Ignazio Licata – Piccole Variazioni sulla scienza

Roma - 21/07/2016 : 21/07/2016

Presentazione del libro "Piccole Variazioni sulla scienza" di Ignazio Licata.

Informazioni

Comunicato stampa

L'arte della Scienza
Presentazione del libro "Piccole Variazioni sulla scienza" di Ignazio Licata
giovedì 21 luglio ore 19

La galleria PIOMONTI arte contemporanea è lieta invitare alla presentazione del libro di Ignazio Licata Piccole Variazioni sulla scienza che si terrà giovedì 21 luglio alle ore 19.

Il legame tra scienza e arte è più antico e profondo di qualunque definizione o moda, perché entrambe sono innanzitutto modi di guardare il mondo, pratiche cognitive. Il poeta inglese John Dryden definì la musica "scienza dei suoni armonici" e la scienza "arte costruita su principi"

Alle logiche sottili di quest'arte è dedicato l'ultimo libro del fisico teorico ed epistemologo Ignazio Licata “Piccole variazioni sulla scienza” (Dedalo, 2016), ed è questa speciale attenzione al fare che porta il libro in una galleria d'arte contemporanea.
Scritto con lo spirito del pamphlet, l’opera è una critica della ragione mediatica della scienza a favore di una maggiore attenzione a problemi e contesti, per considerare davvero la scienza parte integrante di un più vasto processo culturale ed economico. "La scienza dice...". Quante volte con questa frase si vedono legittimare farmaci, orientamenti, stili di vita, economie... L’autore ci mette in guardia contro la nuova ideologia mediatica e ricorda che "la scienza non dice", la scienza fa! E non assicura certezze, ma sapere.
Ma come nasce uno scienziato? Per Licata tutto inizia con un bambino siciliano che guarda il cielo d'estate, esperienza rappresentata dal quadro dell'amico Gian Marco Montesano, "Guardando Il Cielo", che sarà esposto per l'occasione.
Durante l’incontro l’autore dialogherà con Alessandro Giuliani, biofisico dell'Istituto Superiore di Sanità, e ci sarà una speciale performance musicale del musicista e film maker Luigi Cinque.

Ignazio Licata, fisico teorico ed epistemologo, si occupa di fondamenti di teoria quantistica, cosmologia e teorie dell’organizzazione e dell’emergenza. Tra le sue pubblicazioni: La logica aperta della men¬te (2008); Complessità (2011); I gatti di Wiener (2015).