I Mercoledì da NABA – Luca Ronconi

Milano - 06/03/2013 : 06/03/2013

Luca Ronconi sarà ospite del terzo appuntamento dei Mercoledì da NABA. L’incontro è a cura di Antonio Calbi e promosso dal Triennio di Scenografia.

Informazioni

Comunicato stampa

Mercoledì 6 marzo Luca Ronconi sarà ospite del terzo appuntamento dei Mercoledì da NABA. L’incontro è a cura di Antonio Calbi e promosso dal Triennio di Scenografia.
L’appuntamento con Luca Ronconi in NABA cade durante le celebrazioni di 50 anni di carriera del regista che ha cambiato la storia del teatro italiano: è infatti il 1963 quando Ronconi muove i primi passi da regista all’interno della Compagnia Gravina/Occhini/Pani/Ronconi/Volonté per la quale cura l’allestimento di un dittico goldoniano, La putta onorata e “La buona moglie”



Durante l’incontro, Luca Ronconi condividerà con il pubblico dei Mercoledì da NABA la sua storia di uomo e artista di teatro: un lungo percorso che, a soli 33 anni, con I lunatici di Middleton e Rowley, gli vale il giudizio della critica come uno degli esponenti di punta dell’avanguardia teatrale italiana.
Da quel momento prende avvio una carriera costellata di successi e incarichi prestigiosi: dal 1975 al 1977 è Direttore della Sezione Teatro alla Biennale di Venezia, dal 1989 al 1994 è direttore del Teatro Stabile di Torino, nel 1994 è nominato direttore del Teatro di Roma per il quale mette in scena spettacoli come Re Lear di Shakespeare (1995), Quer pasticciaccio brutto de via Merulana di Gadda (1996) e I fratelli Karamazov di Dostoevskij (1998). Dal gennaio 1999 assume la direzione artistica del Piccolo Teatro di Milano e la direzione della Scuola per attori dello stabile milanese. Le regie più recenti al Piccolo Teatro sono La compagnia degli uomini di Edward Bond (2011) e Santa Giovanna dei macelli (2012) di Bertolt Brecht, fino al 2013 con la messa in scena de Il pânico, un testo del drammaturgo contemporaneo Rafael Spregelburd, che ha riscosso un grande successo di pubblico e l’apprezzamento unanime della critica.

Nel 2012 riceve il Leone d’Oro alla carriera della Biennale Teatro.

In occasione della lecture, Alessandro Guerriero, presidente dell'Advisory Board di NABA, in collaborazione con Elena Beccaro, studentessa del Triennio di Scenografia, ha realizzato un riconoscimento che consegnerà personalmente a Luca Ronconi, un omaggio alla sua straordinaria carriera.

Durante l’incontro, condotto da Antonio Calbi, direttore del Settore Spettacolo, Moda e Design del Comune di Milano, interverranno Margherita Palli, direttore del Triennio di Scenografia di NABA, Gianluigi Ricuperati, Dean di Domus Academy, Italo Rota, direttore scientifico di NABA e Domus Academy, e Marco Scotini, direttore del Dipartimento di Arti Visive, Performative e Multimediali di NABA.

I Mercoledì da NABA, giunti alla VII edizione, promossi dalla Nuova Accademia delle Belle Arti di Milano, in collaborazione con i Direttori delle diverse Scuole e Dipartimenti, sono appuntamenti settimanali, aperti alla Città, con esponenti del mondo della cultura che presentano i loro progetti o raccontano le loro esperienze professionali. NABA, per un pomeriggio a settimana, diventa una fabbrica della cultura, un luogo d’incontro per tutti gli appassionati d’arte, moda e design.

NABA
NABA, Nuova Accademia di Belle Arti Milano, è un’Accademia di formazione all’arte e al design: è la più grande e la più innovativa Accademia privata italiana e la prima ad aver conseguito, nel 1980, il riconoscimento ufficiale del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR). Offre corsi di primo e secondo livello nel campo del design, del fashion design, della grafica, delle arti multimediali, delle arti visive, della scenografia, per i quali rilascia diplomi accademici equipollenti ai diplomi di laurea universitari. Nata per iniziativa privata a Milano nel 1980 per volontà di Ausonio Zappa, Guido Ballo e Gianni Colombo, ha avuto da sempre l’obiettivo di contestare la rigidità della tradizione accademica e di introdurre visioni e linguaggi più vicini alle pratiche artistiche contemporanee e al sistema dell’arte e delle professioni creative. Dal 2009, NABA è entrata a far parte di Laureate International Universities, un network internazionale di oltre 65 istituzioni accreditate che offrono corsi di laurea di primo e secondo livello a più di 750.000 studenti in tutto il mondo.