La realtà iperreale: quando la pittura supera la fotografia.

Informazioni

  • Luogo: RESTARTE
  • Indirizzo: Piazza San Michele 4c (40125) - Bologna - Emilia-Romagna
  • Quando: dal 25/01/2013 - al 28/02/2013
  • Vernissage: 25/01/2013 ore 18.30
  • Curatori: Alberto Agazzani
  • Generi: fotografia, arte contemporanea, collettiva
  • Orari: lunedì sabato 9.30-12.30 / 15.30-19.30

Comunicato stampa

Nata negli Stati Uniti alla fine degli anni '60 nell'ambito della Pop Art, il cosiddetto “realismo fotografico” si contraddistingue per la meticolosità maniacale nella cura dei dettagli e la fedeltà fotografica, raggiunta attraverso una raffinatissima tecnica pittorica. La mostra HYPER ripercorre i tre generi fondamentali della pittura, filtrati dall'occhio "HYPER" di 13 straordinari pittori realisti

Le nature morte: senza tempo quelle di Emanuele Dascanio, per poi passare all'algido pop metafisico di De Biasio contro quello pieno di colore e calore di Guarino, e quello sensuale di Rapacioli, l'invenzione giocosa e gioiosa di Mammoliti, e il glamour brillante e sognate di Enrico Ghinato. I paesaggi: il tempo sospeso e neoromantico di Marco Martelli, la natura contemporanea di Michele Taricco, il pop di Sabene. La figura: l'inquieta introspezione psicologica di Grones e quella pop di Maugliani, i ritratti gotici di Daniela Montanari e quelli neorealisti di Sabrina Milazzo. Nella giornata di domenica 27 Gennaio, dalle ore 15.30 alle 18.30, si terrà "HYPER - Junior lab", un workshop aperto a bambini dagli 8 anni che, all'interno della galleria d’arte potranno vivere l'esperienza della meraviglia davanti alle opere esposte e partecipare a un laboratorio modulare alla scoperta dell’arte contemporanea.