Harmonia Plantarum

Mirano - 11/05/2013 : 16/06/2013

Mostra di pittura e grafica degli anni Cinquanta.

Informazioni

Comunicato stampa

Mostra di pittura e grafica degli anni Cinquanta con
opere di Giovanni Barbisan, Sara Campesan, Alberto Gianquinto Virgilio Guidi, Bice Lazzari, Riccardo Licata, Cesco Magnolato, Gina Roma, Andreina Rosa

A cura di Vittoria Surian


Nello spazio espositivo del Comune di Mirano, la Barchessa di Villa Giustinian Morosini “XXV Aprile”, dall’11 maggio al 16 giugno 2013 sarà avviato il progetto HARMONIA PLANTARUM, con il quale creare situazioni di incontro tra le arti e rafforzare la centralità di Mirano come luogo di produzione di cultura

Il perno sarà la mostra d’arte intorno alla quale si muovano varie attività a cui collaborano associazioni culturali, ambientali, gruppi musicali e le scuole.

Il titolo è preso da uno dei trattati di Hans Kayser (1897-1964), fondatore dell’armonistica moderna. Nel trattato, pubblicato nel 1943, i primi capitoli sono dedicati alle leggi che regolano il processo di ramificazione delle piante, dal tronco ai rami e fino alle nervature fogliari.
Seguendo questa traccia nella mostra si esporranno opere ispirate all’albero. Però, oltre all’attenzione alla natura, si vuole anche stabilire un approccio all’arte contemporanea iniziando dagli anni ‘50, cioè prendendo in considerazione le opere di alcuni artisti tra i più importanti del tempo, molto cari ai veneti, che in quegli anni hanno lavorato intorno al figurativo e/o all’informale: Giovanni Barbisan, Cesco Magnolato, Gina Roma, Andreina Rosa, Riccardo Licata, Sara Campesan, Virgilio Guidi, Alberto Gianquinto e Bice Lazzari.