Green Island 2014 – Landscaping

Milano - 08/04/2014 : 13/04/2014

La realtà urbana di Milano verrà reinterpretata attraverso il progetto Green Island 2014 ‘Landscaping’. L’idea è quella di mostrare un nuovo concetto di socialità urbana, attraverso un design innovativo di parchi, giardini e spazi pubblici sulle orme del noto paesaggista olandese Piet Oudolf.

Informazioni

  • Luogo: STAZIONE PORTA GARIBALDI
  • Indirizzo: Via Enrico Tazzoli, I-20124 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 08/04/2014 - al 13/04/2014
  • Vernissage: 08/04/2014 Ore 12
  • Curatori: Claudia Zanfi
  • Generi: design, serata – evento
  • Sito web: http://www.amaze.it
  • Patrocini: Partner istituzionali (lista alfabetica): Ambasciata Olandese e Consolato Generale del Regno dei Paesi Bassi di Milano; AIAPP (Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio); Camera di Commercio di Milano; Comune di Milano; Creative Industries Fund NL; FAI (Fondo Ambiente Italiano); Legambiente; Provincia di Milano; Regione Lombardia; Università di Milano Facoltà di Scienze Agrarie. Partner tecnici: Atelier del Paesaggio; Bee Collective; BikeMI; Bolis Edizioni; Centostazioni - Stazione Porta Garibaldi Milano; Zona 5 VIE/Sant’Ambrogio; CONAPI (Consorzio Nazionale Apicoltori); DigitalWorking; esprithb comunicazione; Feltrinelli Garibaldi; Museo Alessi; Oltre il Giardino; PromoGiardinaggio; Spazio Lombardini22; Studio Floris Wubben; Studio Piet Oudolf. Media partner: Artribune; Cityproject; Connecting the Dots; Gardenia; Giardinaggio; Living; Paysage editore.

Comunicato stampa

Il nuovo programma GREEN ISLAND 2014, ideato da Claudia Zanfi (direzione Atelier del Paesaggio) con un progetto speciale per il verde urbano, parte dal quartiere Isola nella settimana dall’ 8 al 13 Aprile, in contemporanea con Milano Design Week




GREEN ISLAND alla sua dodicesima edizione
Il progetto GREEN ISLAND nasce dalla necessità di riportare il cittadino a una dimensione di maggiore armonia tra lo spazio architettonico e lo spazio naturalistico; vuole essere un momento di riflessione e di capacità progettuale su temi urgenti quali sostenibilità, verde urbano, paesaggio



Il progetto GREEN ISLAND, mirato alla valorizzazione dello spazio pubblico, è attivo dal 2002 nella Zona Isola Milano e la Stazione Garibaldi, e coinvolge un ampio network di laboratori artigianali, artistici e studi di design, oltre a proporre installazioni e progetti ‘site specific’ realizzati appositamente per l’occasione. Molti gli autori (artisti, designer, botanici, studenti) coinvolti nelle precedenti edizioni: da Andrea Branzi con la sua proposta per ‘Oasi Verde Garibaldi’, all’olandese Ton Matton con il ‘Frutteto Urbano’; da Lois Weinberger coi suoi ‘Giardini Mobili’ (presentati poi alla Biennale di Venezia), ai giovani designer polacchi Medusa Group. GREEN ISLAND realizza inoltre ampie attività didattiche sia a livello universitario che per bambini.

In questa dodicesima edizione Claudia Zanfi, ideatrice del progetto GREEEN ISLAND e fondatrice del gruppo Atelier del Paesaggio, ha invitato botanici, designer, paesaggisti, tra cui il noto autore della High Line di NYC Piet Oudolf, a realizzare un nuovo concetto di giardino urbano.

L’idea del giardino urbano

GREEN ISLAND 2014 LANDSCAPING. Dutch Design for a new city garden, propone un programma molto articolato che sarà realizzato dall’8 al 13 Aprile 2014, in concomitanza con la settimana del design. Partirà dall’Isola/Porta Garibaldi, quartiere storico, che ora occupa un posto centrale nella nuova trasformazione urbana, per poi espandersi alla conquista di tutta la città attraverso un percorso tutt’altro che casuale.
Per rimarcare che il verde è l’indiscusso protagonista del progetto, lo sviluppo del tracciato avviene su una ipotetica “green line” che segue il percorso della linea 2 (verde) della metropolitana di Milano, da Porta Garibaldi a Porta Genova al centro storico della città con la fermata Sant’Ambrogio.

La realtà urbana di Milano verrà reinterpretata attraverso il progetto GREEN ISLAND 2014 ‘Landscaping’. L’idea è quella di mostrare un nuovo concetto di socialità urbana, attraverso un design innovativo di parchi, giardini e spazi pubblici sulle orme del noto paesaggista olandese Piet Oudolf. Dunque una città nuova vista e percepita come luogo piacevole in cui vivere. Attraverso interventi diretti sul territorio, uniti a mostre, esposizioni e biketours, il progetto intende offrire uno stimolo alla progettazione del paesaggio urbano per riportare la città a misura d’uomo, un luogo votato alla socialità e all’incontro.

Esiste anche una insospettabile Milano, fatta di giardini segreti che apriranno le loro porte a GREEN ISLAND 2014 ‘Landscaping’; per la loro scoperta sono previste visite guidate e laboratori con botanici, designers e apicoltori, in collaborazione con l’organizzazione ‘5VIE’/Giardino del Terraggio.

Nell’operoso disegno per rinnovare il concetto di ‘urban garden’ anche un’iniziativa sulla biodiversità, che coniuga design ed eco-sistema; sarà proposto un progetto inedito del gruppo Bee Collective, collettivo di giovani apicoltori e designer olandesi alla ricerca di nuovi modi per attirare e stimolare l’apicoltura negli ambienti urbani.

Paesaggio Olanda
Landscaping si inserirà nella programmazione delle iniziative del Fuori Salone attraverso una serie di appuntamenti per la diffusione di nuovi stili di vita urbani, sull’esempio virtuoso offerto da paesi del nord Europa e in particolare dall’Olanda.
Proprio L’Olanda mostra da sempre una grande attenzione verso i temi dell’ambiente e applica una politica mirata a uno sviluppo eco-compatibile del paesaggio unitamente a una straordinaria ricerca nel campo dell’outdoor design. Green Island è realizzato in collaborazione con Ambasciata e Consolato olandesi.






Partner istituzionali (lista alfabetica):
Ambasciata Olandese e Consolato Generale del Regno dei Paesi Bassi di Milano; AIAPP (Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio); Camera di Commercio di Milano; Comune di Milano; Creative Industries Fund NL; FAI (Fondo Ambiente Italiano); Legambiente; Provincia di Milano; Regione Lombardia; Università di Milano Facoltà di Scienze Agrarie.

Partner tecnici:
Atelier del Paesaggio; Bee Collective; BikeMI; Bolis Edizioni; Centostazioni - Stazione Porta Garibaldi Milano; Zona 5 VIE/Sant’Ambrogio; CONAPI (Consorzio Nazionale Apicoltori); DigitalWorking; esprithb comunicazione; Feltrinelli Garibaldi; Museo Alessi; Oltre il Giardino; PromoGiardinaggio; Spazio Lombardini22; Studio Floris Wubben; Studio Piet Oudolf.

Media partner:
Artribune; Cityproject; Connecting the Dots; Gardenia; Giardinaggio; Living; Paysage editore.


GREEN ISLAND è un laboratorio territoriale, primo progetto culturale nello spazio pubblico del quartiere Isola, che si sviluppa tra piccole botteghe artigiane di fabbri, falegnami, liutai, studi di designer e artisti. GREEN ISLAND da oltre 12 anni realizza produzioni di progetti con una forte valenza culturale e sociale. Autori internazionali e locali vengono messi in rete da un percorso che stimoli il rispetto all’ambiente, l’appartenenza alla comunità, la scoperta di una città accogliente.
A GREEN ISLAND hanno partecipato più di 150 artisti, designer, paesaggisti, teorici, oltre a prestigiosi partners privati e istituzionali come Centostazioni, Museo Alessi, Politecnico di Milano, Provincia di Milano, Comune di Milano Settore Verde, Legambiente e molti altri.