Gramsci in cenere la mostra

Massa Lombarda - 23/04/2016 : 08/05/2016

Le opere esposte rappresentano un omaggio al libro di Alda Teodorani “Gramsci in cenere” ritratto di una generazione e di un momento storico ben preciso, gli anni ‘70, con le musiche, i film e la cultura che li hanno caratterizzati

Informazioni

  • Luogo: SAN VITALE 41 STUDIO ARTECONTEMPORANEA
  • Indirizzo: via Baracca 43 - Massa Lombarda - Emilia-Romagna
  • Quando: dal 23/04/2016 - al 08/05/2016
  • Vernissage: 23/04/2016 ore 18
  • Curatori: Alda Teodorani, Antonio Caranti
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Orari: lunedì 25/04 ore 16-19 dal martedì al venerdì ore 16-19 - sabato e domenica 10-12 e 16-19

Comunicato stampa

Le opere esposte rappresentano un omaggio al libro di Alda Teodorani “Gramsci in cenere” edito da Stampa Alternativa nel 2016; le opere così come il libro, sono il ritratto di una generazione e di un momento storico ben preciso, gli anni ‘70, con le musiche, i film e la cultura che li hanno caratterizzati

A cavallo tra connotazioni politiche e culturali, morti per droga e disperazione esistenziale, vicende di sopravvivenza e lotta, cani sciolti e ideali in una piccola cittadina dell’entroterra romagnolo Massa Lombarda, tra ricordo e rivalutazione di qualcosa che ha conservato grande importanza e che non è mai andato realmente perduto.
La scrittrice Alda Teodorani è nata a Massalombarda in provincia di Ravenna, vive e lavora a Roma dove sono ambientate molte delle sue storie. Si è occupata di cinema, sceneggiature, traduzioni, anche fumetti. È conosciuta ai più per la sua attività di scrittrice di racconti e romanzi horror. Ha pubblicato racconti in moltissime prestigiose antologie per Mondadori, Einaudi, Stampa Alternativa. Molti sono i suoi romanzi divenuti veri e propri cult.
Domenica 24 aprile alle ore 17 negli spazi dello Studio SanVitale 41, l'autrice, presenterà il libro e ne leggerà alcuni brani.

Artisti: Laura Bernardi, Antonio Caranti, Lamberto Caravita, Barbara Cotignoli, Franco Fiorella, Rossella Ricci, Luca Rotondi, Marco Teodorani.