Gloria Satta – oltreMare

Porto Torres - 22/06/2012 : 31/08/2012

L'isola dell'Asinara diventa una finestra sui mari del mondo: il Festival "Pensieri e Parole - Libri e Film all'Asinara" si apre anche alla fotografia con la mostra "oltreMare" della giornalista Gloria Satta.

Informazioni

Comunicato stampa

L'isola dell'Asinara diventa una finestra sui mari del mondo: il Festival "Pensieri e Parole - Libri e Film all'Asinara" si apre anche alla fotografia con la mostra "oltreMare" della giornalista Gloria Satta. L'esposizione, già presentata a Roma, Genova e Miami, sarà inaugurata alle 12,30 di venerdì 22 giugno nella chiesa di Cala Reale



Gloria Satta ha saputo mettere insieme una ricca raccolta di scatti in cui è il mare (anche quello dell'Asinara) a essere protagonista, in tutte le sue declinazioni: sfumature, trasparenze, colori e movimenti sono stati catturati dall'obbiettivo in varie parti del mondo (dalla Sicilia ai Caraibi, dal Mar Rosso alla Sardegna, dall'Atlantico al Golfo Persico, dalle isole Pontine al Nordafrica). A commentare le immagini sono le parole di scrittori, poeti, scienziati, cineasti e artisti di ieri e di oggi, fra cui spiccano nomi come Dario Fo, Giuseppe Tornatore e Uto Ughi.

La mostra, curata da Marco Delogu e Massimo Di Forti, è in programma fino al 31 agosto 2012. Il catalogo (Maretti Editore) contiene 57 fotografie e gli scritti per la mostra del premio Nobel Dario Fo, del premio Oscar Giuseppe Tornatore, dell'astrofisico Giovanni Bignami, del fotografo Marco Delogu, del critico Massimo Di Forti, dell'attrice Claudia Cardinale, del musicista Uto Ughi, del pittore Giuseppe Modica, della neuropsichiatra e psicoanalista Anna Maria Nicolò, del critico Rita Sala, del regista e produttore Jacques Perrin, degli operatori culturali Gloria Porcella e Lamberto Petrecca. E 40 didascalie d’autore firmate Omero, Dante, Goethe, Verlaine, D’Annunzio, Pascoli, Heine, Petrarca, Mallarmé, Campana, Shakespeare, Virgilio, Basho, Baudelaire, Pascoli, Joyce ecc.

Gloria Satta, romana, giornalista professionista e fotografa per diletto, dal 1975 lavora a “Il Messaggero”. “oltreMare” è la sua prima mostra.

“Pensieri e Parole - Libri e Film all’Asinara” è organizzato da Cinearena con il sostegno di: Unione Europea (POR Fers Sardegna 2007-2013, asse IV - 4.2.3.B), Ministero per le Attività Culturali, Regione Sardegna, Conservatoria delle Coste, Provincia di Sassari, Comune di Porto Torres, Parco Nazionale dell’Asinara e Fondazione Banco di Sardegna e in collaborazione con: libreria Koinè, Associazione Coilibrì, Facoltà di Architettura, Mizar navigazione, Asinara 4x4, Wild Asinara Park, Sinvaria, Cineclub La Camera Chiara e VideoSound.