Giulia Napoleone – Libri e Carte

Mendrisio - 12/10/2014 : 16/11/2014

Opere su carta e libri d'artista di Giulia Napoleone in visione in una doppia mostra a Mendrisio.

Informazioni

  • Luogo: SPAZIO D'ARTE STELLANOVE
  • Indirizzo: Via Stella 9 - Mendrisio - Ticino
  • Quando: dal 12/10/2014 - al 16/11/2014
  • Vernissage: 12/10/2014 ore 11
  • Autori: Giulia Napoleone
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: giovedì 15-19 sabato 10-17 domenica 10-14

Comunicato stampa

Lo spazio d'arte Stellanove situato nel borgo di Mendrisio ripropone una mostra dell'artista romana Giulia Napoleone presentata da Carole Haensler-Huguet e Matteo Bianchi. Sono esposti Libri e Carte:
Il buio e il petalo, libro d'artista con incisioni per poesie inedite di Alberto Nessi, edizioni Il Bulino, Roma 2014; tiratura di 73 esemplari.
Tempi innocenti, riproduzione di un libro d'artista di Giulia Napoleone del 1980, con un testo di Yves Peyré e un prologo di Matteo Bianchi e Carolina Leite, edizioni Pagine d'Arte, Lugano 2014



In mostra sono esposti pastelli (30x30cm) su carta Umbria, Fabriano eseguiti dal 1997 al 1999 per il ciclo Al mutare dell' ora; alcuni grandi pastelli recenti (58x78cm) su carta Richard de Bas sono esposti nelle vetrine "Ex-Jelmoli" in Piazza del Ponte a Mendrisio.

Contemporaneamente, presso l'Atelier Josef Weiss (a pochi passi dalla galleria in Via Croci 4), si presenta Nero, con disegni originali a inchiostro dell'artista, accompagnati da una scelta di versi di Lucrezio tratti dal "de rerum natura"; sono inoltre esposti alcuni libri d'artista di Giulia Napoleone.

"Sarebbe come una musica mentre appare a chi dispone soltanto del proprio sguardo, la superba pioggia delle stelle. Il purissimo disegno della luna cupa si delinea insieme alle scie di biancore della notte. (....) Il tempo di Giulia Napoleone è cosmogonico, è quello dell’emergenza e della traccia. Lo abita un’insensatezza che è pensiero a fior di pelle. Che fa del disegno la parte rimasta attiva di un racconto dell’istante. L’origine rimane, una memoria si costituisce, un canto esulta. Il silenzio non è mai lontano." (Yves Peyré, Tempi innocenti, Pagina d'Arte 2014).

Giulia Napoleone (* Pescara, 1936)
Compie gli studi d'arte e si diploma a Roma nel 1957. Inizia a incidere nel 1962. Frequenta dal 1965 la Sala Studio della Calcografia Nazionale di Roma, segue un corso di perfezionamento in tecniche grafiche presso il Rijksmuseum di Amsterdam (1967), partecipa ai Corsi Internazionali di Urbino (1976, 1977, 1983). Ha insegnato al 1°Liceo Artistico di Roma, all’Accademia di Belle Arti de L’Aquila, alla Calcografia Nazionale di Roma, all’Università de La Laguna a Tenerife in Spagna, alla PUSA University di Aleppo in Siria. È Accademico Nazionale di San Luca. Ha tenuto, in Italia e all’estero, mostre personali in vari musei e gallerie private. Ha costituito fondi monografici all'Istituto Nazionale per la Grafica di Roma 1997, al Museo Villa dei Cedri a Bellinzona, Svizzera 2001, al Gabinetto Disegni e Stampe degli Uffizi di Firenze 2010.