Gisella Spinella – Sfumature

Tortoreto Lido - 16/01/2016 : 19/03/2016

Mostra personale di Gisella Spinella dal titolo “ Sfumature ”.

Informazioni

  • Luogo: PIZIARTE
  • Indirizzo: Via Sardegna 3 64018 Tortoreto Lido - Tortoreto Lido - Abruzzo
  • Quando: dal 16/01/2016 - al 19/03/2016
  • Vernissage: 16/01/2016 ore 19
  • Autori: Gisella Spinella
  • Generi: arte contemporanea, personale

Comunicato stampa

Nel testo che accompagna la mostra, Carla Petrella scrive:

Con grande maestria, Gisella Spinella esprime nelle sue opere uno stretto
rapporto sinergico tra dimensione stilistica e tecnica, una sorta di
"teatro della pittura" che si snoda in un gioco di continui rimandi al
linguaggio dei segni, al linguaggio del colore, al linguaggio del corpo...

Lo spettatore viene immediatamente catturato dalla dimensione quasi
fiabesca delle opere e "nell'inconfusione ", tra sogno e realtà, prende
vita un ambito scenico che esprime ora tranquillità, ora tormento,
immortalando quell'io personale che non è infelice, ma non ha raggiunto
la "piena soddisfazione"



E' la potenza artistica delle opere, la forza trasfigurante che consente
allo spettatore di percepire una " gioia originaria" che si propaga dai
tocchi di colore sotto forma di bagliore diffuso e vivace.

Il piacere estetico che le diverse opere emanano, diventa un gioco di
trasposizioni e rispecchiamenti che punta a trascendere l'esistenza. A
volte sembra che l'artista voglia interrompere quel rapporto estetico con
la natura, per lasciare spazio, attraverso segni e colori, a forme capaci
di dominare " l'inconfusione". Cerca di esprimere un conflitto e ci
suggerisce come risolverlo, rendendo distinto e chiaro cio' che nella
realtà è confuso!!

Ogni opera è di fatto, poesia e favola e ci permette di recuperare quello
stupore spesso negato al mondo che ci circonda.

In questo "teatro" della pittura", nelle scene di vita quotidiana, i
diversi attori ci pongono di fronte ai principali problemi umani: il
bisogno di essere amati, la sensazione di essere inadeguati, il senso di
solitudine....la sensazione di aver perso la strada...

Forse è questo il vero valore di queste opere: porci di fronte ai nostri
limiti per aiutarci a riscoprire la nostra vera identità spesso celata
dietro un sorriso malinconico che va oltre le maschere che la vita ci
impone. Una sorta di viaggio in un mare tempestoso in cui naufragare è
necessario per " diventare se stessi"!!

E infine, quando il viaggio tra le diverse opere volge al termine, lo
sguardo non può non rivolgersi a quelle sfumature di azzurro che colorano
diverse tele e che appagano l'occhio e nutrono l'anima!!