Giovanni Volpe – Luce e inchiostro

Bologna - 11/05/2013 : 25/06/2013

Giovanni Volpe lavora riportando l’accento sull’essenza dell’immagine aldilà dell’apparenza. La sua opera non riproduce il visibile, ma lo rende visibile, attraverso un meticoloso lavoro di ricerca su luce ed energia. Materiale della sua poetica sono l’individuo e l’evanescente esperienza della contemporaneità, in bilico tra vuoto e prospettiva storica.

Informazioni

  • Luogo: GALLERIA B4
  • Indirizzo: Via Vinazzetti, 4B - Bologna - Emilia-Romagna
  • Quando: dal 11/05/2013 - al 25/06/2013
  • Vernissage: 11/05/2013 ore 18
  • Autori: Giovanni Volpe
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: dal martedi al sabato dalle 17 alle 20, oppure su appuntamento

Comunicato stampa

Giovanni Volpe lavora riportando l’accento sull’essenza dell’immagine aldilà
dell’apparenza. La sua opera non riproduce il visibile, ma lo rende visibile, attraverso
un meticoloso lavoro di ricerca su luce ed energia. Materiale della sua poetica sono
l’individuo e l’evanescente esperienza della contemporaneità, in bilico tra vuoto e
prospettiva storica.

Giovanni Volpe è nato a Bologna nel 1963.
Laureato in Architettura all’Istituto di Architettura di Venezia nel 1992 e diplomato
all’Istituto Europeo di Design in Grafica e Pubblicità nel 1997. E’ architetto, graphic
designer e pittore

Sua tematica di ricerca prediletta sono il lavoro e la poetica di Paul
Klee e della produzione artistica e architettonica del movimento moderno.
Vive e lavora a Bologna.