Giornata di sessioni d’asta

Milano - 18/11/2014 : 18/11/2014

Cambi Casa d’Aste propone 5 cataloghi per una intensa giornata di sessioni d’asta che coinvolgono Dipartimenti diversi dai Gioielli e Argenti alle Sculture del presepe ad una Selezione di Oggettti d’Arte e Dipnti Antichi per terminare con l’Arte Moderna e Contemporanea.

Informazioni

  • Luogo: CAMBI CASA D'ASTE
  • Indirizzo: Palazzo Serbelloni, corso Venezia 16 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 18/11/2014 - al 18/11/2014
  • Vernissage: 18/11/2014 ore 9.30
  • Generi: asta
  • Orari: Fine Jewels h 9,30 Argenti da Collezione Italiani ed Europei h 14 Sculture del presepe Napoletano e Genovese h 16 Fine Art Selection h 17 Arte Moderna e Contemporanea h 21

Comunicato stampa

Martedi 18 Novembre 2014 presso la prestigiosa sede di Milano in Corso Venezia 16 la Cambi Casa d’Aste propone 5 cataloghi per una intensa giornata di sessioni d’asta che coinvolgono Dipartimenti diversi dai Gioielli e Argenti alle Sculture del presepe ad una Selezione di Oggettti d’Arte e Dipnti Antichi per terminare con l’Arte Moderna e Contemporanea.

La prima sessione alle 9,30 con i Fine Jewels che propone un catalogo di 360 presiosi lotti e che vedrà protagoniste ancora una volta le perle naturali che nelle edizioni precedenti hanno ottenuto risultati superiori alle piu ottomistiche previsioni

Ma non mancano di certo i gioielli d’epoca ed una serie di lotti catterizzati da pietre e diamanti tali da soddisfare le aspettative dei clienti piu esigenti. Tra i lotti piu importanti vogliamo segnalare alcuni quali il lotto 173 una tiara in oro argento e diamanti taglio e rotondo stimata 40.000-50.000 e un doppio filo di perle naturali a scalare ( lotto 253 - stima 10.000-13.000).

Si prosegue nel primo pomeriggio alle ore 14 con la dispersione di una interessante collezione di Argenti Italiani ed Europei che propone nel suo insieme lotti di gusto tra i quali possiamo menzionare il lotto 565 una caffettiera in argento sbalzato e cesellato, della bottega all’insegna della testa di Moro, Milano del XVIII secolo stimata 10.000-12.000 ed un gruppo di tre lotti (il 419 - 420 e 421) di manifattura europea della metà del XVII secolo che comprende tre differenti e preziose coppe con coperchio in argento fuso con recanti firme di argentieri quali Friederich Hirschvogel e Jacob Pfaff. e stimate tra i 6.000 e i 10.000 euro.

Dopo il successo di vendita ootenuto lo scorso anno alle ore 16 verrà dispersa un’interessante selezione di poco piu di 100 lotti di Sculture del Presepe Napoletano e Genovese del XVIII e XIX secolo provenienti da collezioni private. Si possono trovare i piu differenti peronaggi tipici del Presepe come una coppia di pastori o suonatori di violino e mandolino oltre che ad una serie di figure di nobiluomini o vecchi contadini la cui caratteristica è ovviamente nell’accuratezza del dettaglio dei loto abiti. Le stime oscillano dalle 400 euro per i lotti piu semplici sino ai 4.000 euro.

Alle ore 17 sarà la volta della dispersione di una importante selezione di Oggetti d’arte, tra cui alcuni esemplari di pendole del XVIII e XIX secolo, arredi, Dipinti Antichi e del XIX secolo, maioliche, ceramiche, sculture in avorio ed in legno ed in marmo. Un ricco insieme di 300 lotti , che la Cambi ha accuratamente selezionato e scelto da presentare alla propria clientela sulla piazza di Milano.

A chiudere la giornata di battuta alle ore 21 sarà l’Arte Moderna e Contemporanea che presenta un catalogo di circa 180 selezionati lotti e che include nomi di autori italiani e internazionali, provenienti principalmente da collezioni private.
Fiore all'occhiello dell'asta sarà un gruppo di opere della Raccolta di Lea Vergine, nota critica d'arte e autrice di saggi importanti sulla performance e la Body Art.
La selezione comprende opere importanti tra le quali il lotto 99 di Dadamaino stimato tra i 60.000 e i 70.000 euro, oltre a Carol Rama, Irma Blank, Lucia Pescador , Mauro Staccioli, Alik Cavaliere, Luigi Mainolfi, Luca Patella e autori come Karl Gestner e Alina Szapocnikov.
Altro top lot della vendita e' un'opera inedita di Giacomo Balla del 1940 (lotto 33) che rappresenta un Vaso di tulipani (stima 50.000-60.000 euro). Questa opera acquistato direttamente dall'artista da LuIgi Carnacina, noto cuoco e gastronomo, e ' citatta nell'autobiografia di Elica Balla che racconta l'acquisto avvenuto direttamente nello studio di suo padre.
Una sezione e' dedicata al 900 italiano con disegni e dipinti di vari autori fra cui De Pisis, Lilloni, Del Bon La vendita comprenderà anche un importante opera di Rodolfo Arico' esposta alla Biennale di Venezia nel 64; un importante collage di Mario Schifano del periodo di New York; un gruppo di ceramiche di Lucio Fontana, Agenore Fabbri, Arnaldo Pomodoro e sculture di Gio Pomodoro, Luigi Mainolfi, Giuseppe Spagnulo, Giuseppe Bergomi.
Una sezione a parte e' dedicata agli artisti della Poesia Visiva con opere di Ugo Carrega (recentemente scomparso), Vincenzo Ferrari, Vincenzo Accame,Magdalo Mussio, Claudio Parmiggiani, Emilio Isgro', Emilio Villa. In ultimo saranno presenti opere di artisti internazionali come Antonio Dias, Julio Le Parc , Keith Haring e una sezione dedicata alle ultime generazioni dell 'arte contemporanea italiana.

Giovedi 13 novembre alle ore 18,30 sarà inaugurata in anteprima l’esposizione che si svolgerà nei prestigiosi saloni di Palazzo Serbelloni e che proseguirà nei giorni a venire sino a Lunedi 17 con orario dalle 10 alle 19. In questa occasione saà presentata una preview dell’Asta di Arte Oreintale di dicembre p.v. (Genova 16-17 dicemrbe 2014)