Giorgio Griffa – Danza di Neuroni

Roma - 21/10/2014 : 10/01/2015

Questa mostra, che presenta esclusivamente lavori realizzati nell’ultimo anno, svela una sorprendente esplosione di energia creativa e intellettuale che ha prodotto una serie di dipinti su tele libere dal telaio, basata sui riferimenti al Canone Aureo.

Informazioni

  • Luogo: GALLERIA LORCAN O'NEILL - CATINARI
  • Indirizzo: Vicolo dei Catinari 3 - Roma - Lazio
  • Quando: dal 21/10/2014 - al 10/01/2015
  • Vernissage: 21/10/2014 ore 18,30
  • Autori: Giorgio Griffa
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: mart-sab 11:00-19:00. La galleria sarà chiusa per la pausa natalizia dal 24 dicembre al 7 gennaio.
  • Uffici stampa: SILVIA MACCHETTO

Comunicato stampa

Giorgio Griffa (Torino, 1936) è uno degli artisti più radicali ed eloquenti dell’avanguardia che lavora oggi in Italia.
Questa mostra, che presenta esclusivamente lavori realizzati nell’ultimo anno, svela una sorprendente esplosione di energia creativa e intellettuale che ha prodotto una serie di dipinti su tele libere dal telaio, basata sui riferimenti al Canone Aureo


A seguito di una significativa mostra da Casey Kaplan Gallery nel 2012, il New York Times ha scritto che l’opera di Griffa “sfrutta la tendenza riflessiva dell’occhio di leggere come pittorici i segni su superfici piane, e ne ripaga lo sforzo con un tocco naturale, una giocosità che ha una poesia propria e una risolutezza tale da non apparire estranea a bellezza e decostruzione. La sua arte merita un posto nella storia globale dell’astrazione”

Immagini uso stampa https://www.dropbox.com/sh/x4tn2ngscgre6kk/AAB6xn3VLqrrTn08hkinH2kpa?dl=0

Biografia
Giorgio Griffa (Torino, 1936) è conosciuto dagli anni Sessanta in associazione con il movimento dell’Arte Povera. Nel 1969 e 1973 ha partecipato alle mostre di avanguardia “Prospect” alla Kunsthalle di Düsseldorf, dove ha più tardi esposto con una mostra personale nel 1978; nel 1970 partecipa a “Processi di pensiero visualizzati”, la storica mostra al Kunstmuseum di Lucerne. Lo stesso anno espone con la Sonnabend Gallery a New York e Parigi. Griffa inoltre partecipato a “Contemporanea” (1973), la mostra-manifesto nel garage di Villa Borghese a Roma dove Joseph Beuys, Cy Twombly, Jasper Johns, Mario Merz e tanti altri hanno esposto per la prima volta importanti interventi.

Tra le mostre recenti: Galleria d’Arte Moderna, Torino (2000), Museo d’Arte Contemporanea, Roma (MACRO - 2011), Mies van der RoheHaus, Berlino (2012), Douglas Hyde Gallery in Trinity College, Dublino (2014). I suoi lavori sono stati esposti a: Musée d’Art Moderne de la Ville de Paris, Kunsthaus Zurich, Moderna Museet Stockholm, Castello di Rivoli Torino, Tate Modern. Giorgio Griffa ha partecipato alla Biennale di Venezia nel 1978 e nel 1980. A gennaio 2015 si terrà una sua personale al Centre d’Art Contemporain a Ginevra, Svizzera.