Gianfranco Ferroni / Domenico Grenci

Catania - 26/10/2013 : 24/11/2013

Mostra doppia personale

Informazioni

Comunicato stampa

Sabato 26 Ottobre alle ore 18 si inaugura la mostra personale dell’Artista Gianfranco Ferroni (Livorno 1927 – Bergamo 2001) dal titolo “Camera Chiara”.
Saranno esposti 13 lavori tra tecniche miste e olii e altri 10 tra acqueforti e litografie.
Sarà, inoltre, pubblicato un catalogo con testo di Beatrice Buscaroli.
La stessa scrive :”……… Il suo realismo nasce come risposta etica nei confronti delle ambiguità di un informale che si sta traducendo in maniera, in colore che langue, in astrattismo generico e decorativo………….”


La mostra sarà visitabile fino al 24 Novembre 2013, dal martedì alla domenica, dalle ore 16.30 alle ore 20.30.


Gianfranco Ferroni, pittore e incisore, ha svolto prevalentemente la sua attività d’artista prima a Milano e poi a Bergamo, con frequenti soggiorni in Versilia. Accademico di San Luca, ha partecipato a diverse edizioni della Biennale di Venezia (nel 1968 e 1982 con una sala personale) e della Quadriennale di Roma (Primo Premio nel 1999). Sempre alla Biennale è presentato nel 2002 il medio – metraggio La notte che si sposta – Gianfranco Ferroni, regia di Elisabetta Sgarbi. Due raccolti di suuoi scritti ed interviste sono state pubblicate nel 2008 e nel 2009.

Sabato 26 Ottobre alle ore 18 si inaugura la mostra personale dell’Artista Domenico Grenci (Ardore 1981) dal titolo “Profilature”.
Saranno esposti circa 20 lavori recenti realizzati ad hoc per gli spazi della galleria.
Sarà, inoltre, pubblicato un catalogo con testo di Beatrice Buscaroli.
La stessa scrive :”……… Dunque l’immagine oscilla tra un sé che, scendendo dalle fotografie delle riviste di moda, sembra cercare un luogo nel quale dar prova di esistenza, e un altrove sconosciuto……….”.
La mostra sarà visitabile fino al 24 Novembre 2013, dal martedì alla domenica, dalle ore 16.30 alle ore 20.30.



Domenico Grenci, nasce ad Ardore nel 1981, ma vive e lavora a Bologna. Ha partecipato a diversi premi: Premio per l’incisione Morandi (2005), Premio SAMP (con l’acquisizione da parte della Fondazione CARISBO), Celeste Prize (2007), Goldener Kentaur European Academic Award a Monaco (2007 primo premio), Maggio Fiorito di Cento (Ferrara, 2008, Primo Premio), Premio Nazionale delle Arti di Catania.
L’invito ad esporre alla 54° Biennale di Venezia, in Arsenale, Tese di San Cristoforo, conferma l’importante lavoro di questo giovane Artista.
Nel 2013 ha lavorato con l’Azienda VISONNAIRE home Philosophy al Salone del Mobile di Milano.