Gianfranco Baruchello – Psicoenciclopedia Possibile

Roma - 18/11/2020 : 18/11/2020

L’opera Psicoenciclopedia Possibile verrà presentata con una tavola rotonda trasmessa online (sulla pagina Facebook della Fondazione Baruchello e di Treccani Arte).

Informazioni

  • Luogo: FONDAZIONE BARUCHELLO
  • Indirizzo: Via del Vascello 35, 00152 - Roma - Lazio
  • Quando: dal 18/11/2020 - al 18/11/2020
  • Vernissage: 18/11/2020 no, solo evento online dalle ore 17 su Treccani Arte e Fondazione Baruchello (profili Facebook).
  • Generi: presentazione

Comunicato stampa

Gianfranco Baruchello

Psicoenciclopedia Possibile



Presentazione dell’opera e Tavola rotonda

Mercoledì 18 novembre 2020, ore 17.00

Online su Treccani Arte e Fondazione Baruchello.


Partecipano: Gianfranco Baruchello, Felice Cimatti, Manuela Fraire,

Gianfranco Maraniello, Pietro Montani, Carla Subrizi.
Modera: Bartolomeo Pietromarchi.







Mercoledì 18 novembre 2020 alle ore 17.00 l’opera Psicoenciclopedia Possibile verrà presentata con una tavola rotonda trasmessa online (sulla pagina Facebook della Fondazione Baruchello e di Treccani Arte)





Interventi di: Gianfranco Baruchello, Felice Cimatti, docente di Filosofia del Linguaggio, Università della Calabria, Manuela Fraire, membro ordinario della Società Psicoanalitica Italiana, Gianfranco Maraniello, critico d'arte e museologo, Pietro Montani, filosofo e Professore Onorario, Sapienza Università di Roma, Bartolomeo Pietromarchi, Direttore MAXXI ARTE e Carla Subrizi, docente di Storia dell'arte, Sapienza Università di Roma e Presidente della Fondazione Baruchello.



Psicoenciclopedia Possibile è l'opera più recente dell’artista iniziata nel 2017 e conclusasi nel 2020. Imponente progetto e complessa opera di montaggio, frutto di un lungo e minuzioso lavoro di ricerca, la Psicoenciclopedia è un grande libro d’artista che racchiude un inaspettato e articolato sistema di relazioni: in 816 pagine comprende più di 1200 voci ordinate alfabeticamente e 200 tavole a doppia pagina. Le voci derivano da scritti editi e inediti, appunti e trascrizioni di sogni di Baruchello, mentre le immagini sono il risultato di un lungo lavoro di riorganizzazione di materiali preesistenti.



Il prefisso “psico-” nel titolo evoca anche il nesso tra la tensione verso la conoscenza e l’infinita gamma degli affetti (paura, angoscia, dolore, ironia, desiderio) che muovono gli immaginari e le sensibilità, tanto individuali quanto collettivi.







Il volume edito da Treccani Arte ha una tiratura di 250 esemplari e XV prove d’artista. Racchiusa in un cofanetto assieme a una serigrafia dell'artista, l'opera è accompagnata dal libro di Carla Subrizi, Note a margine. L’arte come esperimento del sapere che offre al lettore alcuni possibili “criteri di lettura” per addentrarsi nel libro.