Gaia Lionello – Ipnosi

Mestre - 17/10/2014 : 17/11/2014

La galleria d'arte contemporanea Casa della Renna compie il suo quinto anno di attività. Per l'occasione la giovane fondatrice Gaia Lionello presenta Ipnosi, in collaborazione con la curatrice Melania Ruggini.

Informazioni

Comunicato stampa

« Troverai più nei boschi che nei libri. Gli alberi e le rocce ti insegneranno cose che nessun maestro ti dirà. »
(Bernardino di Chiaravalle)

La galleria d'arte contemporanea Casa della Renna compie il suo quinto anno di attività. Per l'occasione la giovane fondatrice Gaia Lionello presenta Ipnosi, in collaborazione con la curatrice Melania Ruggini.

La mostra personale, oltre a mettere a fuoco il recente percorso pittorico dell’artista veneziana, coinvolge attivamente il pubblico con alcuni originalissimi input sensoriali, agendo dapprima sul piano fisico ed emotivo


In questo senso l’allestimento è parte fondamentale della creazione artistica, nell’ottica dell’opera d’arte totale e in questo caso debordante, e i sensi giocano un ruolo fondamentale, sollecitati e stimolati in un percorso ipnotico, ai margini della vertigine.
In questo cammino sul dirupo, l’artista intende farci entrare nella sua personalissima visione, che mette al centro il rapporto linfatico con la natura e in particolare con l’albero, origine del mondo.
La vista è sollecitata da una moltitudine di dipinti, armoniosamente mescolati alle pareti, come se fossimo di fronte ad un energetico caos mentale, in cui perdersi diventa gioco, eccitazione, redenzione.
Nell’ambiente della galleria si odono brevi suoni naturali, vibrazioni, rumori superficiali, frutto di diverse registrazioni amatoriali dell'artista. L'olfatto è denso degli elementi naturali disseminati nello spazio.
L’artificio che le gallerie portano nel loro stesso dna collassa in questa mostra, presentandoci il suo inverso: ci ritroviamo in un bosco e tutto sembra più rarefatto, la mente alleggerita. Lo stato di natura ha il sopravvento e la perdita diventa la nostra unica possibilità.

Nota biografica
Gaia Lionello nasce il 20 marzo 1986 a Mestre. Attualmente vive a Venezia. Si diploma al Liceo Artistico Statale di Treviso nell'anno accademico 2004/2005 e consegue la laurea di primo livello all'Accademia di Belle Arti di Venezia nel 2011/2012 alla Facoltà di Discipline dello Spettacolo - indirizzo Pittura.

MOSTRE PERSONALI (selezione)
2014
Industrieholz ,Lagaciò Mountain Residence ,San Cassiano Alta Badia (BZ)

2013
Bosch , Al Plan Folk Festival, San Vigilio di Marebbe (BZ)
Cianac ,Teatro Barbazza , Spinea(VE)

2012
Frammenti, Maelström Art Gallery, Milano
Venature, Circolo Artistico e Culturale, Ortisei (BZ)

2010
Spring in September, Galleria d’arte Casa della Renna, Mestre (VE)

MOSTRE COLLETTIVE (selezione)
2014
Biennale Next Step . Parigi (Francia)
La Rovra delle idee, Museo San Basilio, Ariano nel Polesine (RO)
Les Mots et les Couleurs,mostra collettiva Libri d'arte, Hotel Europe, Dieppe (Normandia)

2013
EVAnescenze, Galleria Vainart, Mestre (VE)
di[scordanze], Galleria d'arte Casa della Renna, Mestre (VE)
Paesaggi possibili, Galleria Moitre, Torino

2012
Photissima, Galleria d’arte Casa della Renna, Torino
Carta Bianca, Galleria d’arte Casa della Renna, Mestre (VE)
Premio Combat, Museo Civico G. Fattori, Livorno
Premio Arte Laguna, Nappe dell’Arsenale, Venezia

2011
Peza, Galleria d’arte Casa della Renna, Mestre (VE)
Mostra Opere – Libro delle Accademie di Belle Arti, Porta degli Angeli, Ferrara
Centocinquanta – La giovane arte italiana, Museo Macò, Lizzano (TA)
Trasfigurazioni, Galleria d’arte Ca’ dei Carraresi, Treviso
L’intervallo. Spazio d’arte, Villa Guidini, Zebranco (TV)

2010
Echi nel vuoto, Galleria d’arte Casa della Renna, Mestre (VE)
Mostra Premio Artika, Villa Guidini, Zebranco (TV)

2009
Nuove figure 3, Accademia di Belle Arti, Venezia
Inaugurazione Galleria d’arte Casa della Renna, Mestre (VE)
Glumtown Summer Festival, DLF, Marghera
PREMI / CONCORSI
2013
Premio Saturarte ,Palazzo Stella, Genova -Finalista

2012
Premio Combat, Livorno - Finalista
Premio Arte Laguna, Venezia - Finalista premiata nella categoria premi speciali

2011
Premio Combat, Livorno - Finalista

2010
Premio Artika, Zerobranco (TV) - Vincitrice

2005
Premio Celeste, Siena - Selezionata per il catalogo