Gabriel Ortega – Forever

Padova - 14/10/2011 : 13/01/2012

Nella fitta schiera di super eroi da lui reinterpretati, tutti forti, vigorosi e naturalmente detentori di poteri straordinari, se ne distingue uno che non risponde a questi canoni: Tin Tin, il ragazzo dal rosso ciuffo. Il personaggio, scaturito dalla matita del belga Gorge Rèmì, in arte Hergè.

Informazioni

  • Luogo: VECCHIATO ARTE
  • Indirizzo: Via Alberto Da Padova 2 - Padova - Veneto
  • Quando: dal 14/10/2011 - al 13/01/2012
  • Vernissage: 14/10/2011 ore 18.30
  • Autori: Gabriel Ortega
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: da lunedì a venerdì 15.30–19.30 mattina su appuntamento
  • Biglietti: ingresso libero

Comunicato stampa

La Vecchiato Art Galleries è lieta di presentarVi la mostra di Gabriel Ortega : Forever, nello spazio espositivo di Via Dondi dall’Orologio 31, a due passi dal Teatro Verdi di Padova.
“..Come il seguito di una saga comics, in questa nuova personale di Gabriel Ortega, eclettico artista colombiano, i soggetti eroici che popolano le sue tele sono chiamati a sfidare nuove difficili imprese, dal forte valore morale, sotto gli sguardi meravigliati o stupiti degli astanti

Ma se il linguaggio visivo di Ortega rimane fedele alle sue principali fonti di ispirazione: la cultura popolare, il fumetto, le immagini pop (così come coerente nel tempo appare la sua ricerca tecnica, espressa attraverso un’impeccabile resa pittorica, dai contorni netti e dalle campiture di colore puro, che sconfina frequentemente nella terza dimensione grazie all’applicazione, sul fondo della tela, di figurette modellate in porcellana organica) una nuova direzione rivela invece la poetica dell’artista. Negli impavidi protagonisti del parnaso di Ortega, icone massmediatiche dell’eroe classico, è sempre apparso evidente il richiamo all’atavica lotta dell’umanità tra le forze del bene e quelle del male, nonché un celato invito a recuperare la purezza dell’infanzia quale garanzia di una condizione di autentica felicità. Nella più recente produzione, i mitici personaggi dell’artista, sembrano costituire sempre più un pretesto concettuale per analizzare l’umano bisogno di superare i confini dell’esistenza terrena, incatenata ai limiti dell’esperienza fenomenica, ma questa volta aspirando alla dimensione trascendentale, che supera anche quella eroica. Per esprimere, nell’immediatezza dell’immagine, questa tensione verso “l’alto”, Ortega tira in ballo elementi archetipali della cultura figurativa di tradizione cristiana, mescolandoli al meglio dell’immaginario fumettistico occidentale, per dare luogo ad affascinanti composizioni, talvolta di sapore paradossale.."Roberta Civiletto

Biografia

Gabriel Ortega nato a Medellín il 10 aprile del 1969 , incuriosito gia' nei primi anni di vita dalla cultura fumettistica americana sviluppera in un futuro non lontano una passione che lo portera' ad una scelta stilistica cromatica forte e satura un gioco continuo reinventando luoghi e personaggi dei suoi giornaletti ,dal 1988 studia presso l'istituto di arte e progetto di Medellín ,nel 1992 si trasferisce in Spagna scegliendo come sua seconda città Valencia dove dal 1993 al 1998 studia all'istituto di arte San Carlo di Valencia dal 1997 al 1999 frequenta i laboratori d'arte contemporanea americo latina a Valencia ,nel 2000 sviluppa l'esperienza del fumetto trasmigrandolo in un mondo iperpop nel 2003 partecipa al salone internazionale del fumetto di Barcellona ,in più di 15 anni di percorso Gabriel Ortega ha realizzato più di 70 esposizioni tra personali e collettive in Europa e in America ,vive a Madrid e Barcellona , nel 2005 decide di vivere tra Roma e Valencia.