Fratelli Calgaro – Mostra di condominio

Padova - 30/03/2014 : 13/04/2014

Settima Onda, appartamento relazionale che è nel contempo casa privata e spazio espositivo indipendente, ospita le immagini scattate dai Fratelli Calgaro per il progetto fotografico Mostra di condominio. Sorry, we are open, un’inedita indagine sulla vita quotidiana e sulle relazioni interpersonali tra gli abitanti di una delle zone a ridosso del centro di Padova.

Informazioni

Comunicato stampa

Come si crea la popolazione di un quartiere? E come vivono i cittadini che lo abitano? Quali le relazioni tra presenze stanziali di lunga durata e nuova immigrazione? Come si dipana la quotidianità della vita nei bar, al supermercato, alla fermata del tram o nelle sale da pranzo?
Settima Onda, appartamento relazionale che è nel contempo casa privata e spazio espositivo indipendente, ospita le immagini scattate dai Fratelli Calgaro per il progetto fotografico Mostra di condominio

Sorry, we are open, un’inedita indagine sulla vita quotidiana e sulle relazioni interpersonali tra gli abitanti di una delle zone a ridosso del centro di Padova – il quartiere Guizza – alla ricerca dell’umanità nascosta nei gesti quotidiani, nelle pieghe delle abitudini. Sono volti e ritratti di persone colti nei luoghi di lavoro e di intimità, nelle proprie case, nelle proprie cucine, in spazi in cui provenienza, cultura, censo sono visibili, al contrario di una visione cronachistica che fa le persone tutte uguali, appiattite sul presente e senza storia.
In Mostra di condominio. Sorry, we are open i Fratelli Calgaro agiscono sulle persone come un lievito che, unito all’acqua, attiva la farina dal proprio stato iniziale. La mostra è infatti l’occasione per vedersi/conoscersi ed innescare una relazione tra le persone del quartiere o, almeno, di una parte di esso: un modo per partecipare, per andare oltre le porte chiuse delle proprie case.
L’esposizione rientra nel programma della seconda edizione del Padova Fotografia Festival e sarà corredata da una pubblicazione con le immagini dell’artista e i testi dei curatori, che verrà presentata l'ultimo giorno della mostra.

Settima Onda è un appartamento privato vissuto da chi lo abita, una museologa, come fosse uno spazio culturale indipendente aperto al pubblico. Casa e persona insieme, è uno spazio aperto al dialogo tra i diversi linguaggi dell’arte. L’appartamento conserva permanentemente opere lasciate dagli artisti che lo frequentano.

Fratelli Calgaro è lo pseudonimo con il quale Beppe Calgaro, laureato in filosofia all’Università di Venezia con una tesi sull’estetica di Walter Benjamin, firma il suo lavoro artistico. Al centro del suo lavoro c’è una ricerca che spinge l’immagine verso ossimori visivi in cui è privilegiata una visione laterale e divergente.

How is a district populated? How live the people living in the neighborhood? Which are the relationships between long-term inhabitants and immigrated citizens? How is every-day life in bars, supermarkets, tram stops or in the dining rooms?
Settima Onda (Seventh Wave), an apartment that is both private house and independent exhibition space, is proud to host Mostra di Condominio. Sorry, we are open, a photographic project by Fratelli Calgaro based on survey of daily life and interpersonal relationships among the inhabitants of one area close to the center of Padua (called Guizza). The artist shows the intimate humanity hidden in the daily routine portraying the faces and behaviors of people in the workplaces or in the cosiness of home, in the kitchens, in spaces in which origin, culture or wealth are visible, even if we can suppose that our society transforms and flattens people and remove personal history.
In Mostra di Condominio. Sorry, we are open Fratelli Calgaro act on the people as a yeast mixed with water, triggering flour from its initial state. The exhibition is for people of district an opportunity to meet neighbors and start new relationships, or at least to take part in an open minded process to go beyond the closed doors of their houses.
The show is part of the second edition of Padova Photography Festival.A book with pictures of the artist and essays by the curators will be presented in the last day of the show.

Settima Onda is a private apartment lived by a museologist, that is at the same time an independent cultural space opened to the public. It is home and human creature together, a place for a dialogue between the different languages of art. The flat hosts permanently artworks left by the artists who attend events there.

Fratelli Calgaro is the pseudonym of the artist Beppe Calgaro, graduated in philosophy at the University of Venice with a thesis on the aesthetics of Walter Benjamin. His research is based on images characterized by visual oxymorons that force spectators to assume a side view and divergent thinking.