Franco Mazzucchelli – The Inflatable Art

Milano - 13/07/2016 : 26/07/2016

Stimolare una continua ricerca spaziale, includendo l'osservatore, rendendolo partecipe fisicamente tramite un processo mentale, sono sempre stati i punti cardine della poetica artistica di Franco Mazzucchelli.

Informazioni

  • Luogo: STATUTO 13
  • Indirizzo: Via Statuto 13 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 13/07/2016 - al 26/07/2016
  • Vernissage: 13/07/2016 ore 18,30
  • Autori: Franco Mazzucchelli
  • Curatori: Massimiliano Bisazza
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: Apertura al pubblico: dalle h 11 alle h 19 dal martedì al sabato

Comunicato stampa

Stimolare una continua ricerca spaziale, includendo l'osservatore, rendendolo partecipe fisicamente tramite un processo mentale, sono sempre stati i punti cardine della poetica artistica di Franco Mazzucchelli; il quale ha scelto di esprimersi con l'ausilio di materiale plastico, sollecitando una potente espressività concettuale, utilizzando una sua tecnica scultorea del tutto originale e innovativa.

L'idea di relazionare l'opera d'arte e il luogo sociale, spesso con un atteggiamento ludico e curioso, utilizzando diversi materiali industriali e pvc gonfiabile è una tematica ricorrente e facilmente rintracciabile nel suo operare

Dotato di una sensibilità quasi pragmatica ha sempre amato sperimentare, sollecitare la vena concettuale che è insita in ognuno di noi. Ecco allora che la scelta di modellare le sue opere plastiche relazionandosi con l'ambiente e l'umanità circostante ne fa un epigone tra gli artisti italiani che possiamo menzionare tra coloro che si possono definire i “ricercatori” dell'arte contemporanea.

Franco Mazzucchelli è un artista che ha saputo reinventarsi e sorprendere con varie novità stilistiche e tecniche, ma, pur sempre rimanendo fedele nel tempo a quell'intenzionalità di rivolgersi all'uomo, al sociale e al suo ambiente. Le ispirazioni spaziano negli anni in vari cicli creativi che in parte sono esposti in Galleria STATUTO13: gli “Abbandoni”, le “Riappropriazioni”, gli “Interventi ambientali”, le “Bieche Decorazioni”, le “A. ON A.” (“art on art”) e i “REC”.

Si può affermare, infine, che l'operare artistico di Franco Mazzucchelli sia collocabile a metà tra l'Arte Concettuale e la Land Art. La sua creatività può essere decisamente annoverata tra i grandi nomi di quegli artisti che, con grande originalità e profondo intuito sensibile, hanno saputo inventare e re-inventare uno stile proprio, influenzando con le proprie idee e le sperimentazioni sia la Storia dell'Arte passata che quella presente e capace nella stimolazione dell'arte del divenire.