Francesco Vezzoli – Mostra sulle sculture

Bolzano - 29/01/2016 : 16/05/2016

Doppio progetto espositivo per Francesco Vezzoli a Museion: come guest curator, con una mostra sulla collezione Museion, e come artista, con la prima retrospettiva completa delle sua produzione scultoria.

Informazioni

  • Luogo: MUSEION
  • Indirizzo: Piazza Piero Siena 1 - Bolzano - Trentino-Alto Adige
  • Quando: dal 29/01/2016 - al 16/05/2016
  • Vernissage: 29/01/2016 ore 19
  • Autori: Francesco Vezzoli
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: Da martedì a domenica: 10.00 – 18.00 Giovedì: 10.00 – 22.00 / Ingresso libero: 18.00 – 22.00 / Visita guidata gratuita: 19.00 Dialoghi sull’arte: sabato e domenica, 14.00 – 18.00 Lunedì chiuso Ultimo ingresso: pianoterra 10 min. prima della chiusura / piani superiori 30 min. prima della chiusura
  • Biglietti: Euro 7,00 intero Euro 3,50 ridotto (over 60, Tourist Card, Guest Card, Kulturpass, studenti, ecc.)

Comunicato stampa

Doppio progetto espositivo per Francesco Vezzoli a Museion: come guest curator, con una mostra sulla collezione Museion, e come artista, con la prima retrospettiva completa delle sua produzione scultoria.

In un percorso che si snoda tra ritratto, corpo, astrazione, paesaggio, natura morta Vezzoli appone delle cornici o dei piedistalli appartenenti ad opere note della modernità e dell’antichità a lavori scelti della collezione Museion. Ponendo la collezione in relazione col passato, l’artista crea nuovi e molteplici livelli di lettura delle opere e riflette sulle griglie interpretative ormai inveterate


All’interno della Studiensammlung sono esposte grafiche provenienti da collezioni pubbliche altoatesine che rispecchiano le tematiche del percorso di mostra. Al quarto piano invece è prevista la prima mostra completa di sculture di Francesco Vezzoli, introdotta da un grande wall paper a Museion Passage.

In occasione della mostra sarà realizzata una pubblicazione in due volumi.

Francesco Vezzoli (Brescia, 1971) 
studia alla Central St. Martin’s School of Art di Londra dal 1992 al 1995. Il suo lavoro è stato oggetto di esposizioni personali presso istituzioni pubbliche e private, quali: The New Museum of Contemporary Art, New York, “The Films of Francesco Vezzoli” (2002); Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea, Torino (2002); Fondazione Prada, Milano (2004 and 2005); Museu Serralves, Porto (2005); Le Consortium, Dijon (2006); Tate Modern, Londra, “Marlene Redux: A True Hollywood Story (Part One)” (2006); The Power Plant, Toronto (2007); Moderna Museet, Stockholm (2009–2010), “Dalí Dalí Featuring Francesco Vezzoli”; Jeu de Paume, Parigi (2009); Kunsthalle Wien (2009), “Marlene Redux: A True Hollywood Story!”; Garage Center for Contemporary Culture, Moscow (2010); MAXXI, Roma (2013), QMA, Qatar (2013), MoCA, Los Angeles (2014), MoMA PS1, New York (2014). Tra le sue performance più rilevanti: “Right You Are (If You Think You Are)” al Solomon R. Guggenheim Museum, New York (2007), e “Ballets Russes Italian Style (The Shortest Musical You Will Never See Again)”, Museum of Contemporary Art, Los Angeles (2009) con la partecipazione di Lady Gaga e Frank Gehry. 
Ha inoltre partecipato a numerose rassegne quali Istanbul Biennial (1999), Biennale di Venezia (2001, 2005 e 2007), Liverpool Biennial (2002), Bienal de Sao Paulo (2004), Prague Biennale (2005), Whitney Biennial (2006), Shanghai Biennial (2006), Taipei Biennial (2006). Tra i suoi ultimi progetti Prima Donna, A Symphonic Visual Concert insieme a Rufus Wainwirght, con la partecipazione di Cindy Sherman, presentato ad Atene il 15 settembre 2015. Francesco Vezzoli vive e lavora a Milano.




Immagine: Francesco Vezzoli, Togatus, courtesy of the artist.