Francesco Pignatelli – Osservatorio

Lucca - 24/11/2012 : 27/01/2013

“Osservatorio” presenta al pubblico tre serie di lavori: Translations nel quale l’artista, riflettendo sul linguaggio dell’immagine contemporanea, traduce le immagini in codici alfanumerici, dando vita ad un vocabolario universale.

Informazioni

Comunicato stampa

Nicoletta Rusconi è lieta di presentarvi un progetto di Francesco Pignatelli all’interno della suggestiva Chiesa romanica di San Cristoforo, nel cuore di Lucca, ideato e curato da Lalla’s Join di Stefania Trolli, Promosso e organizzato dalla Associazione San Cristoforo Art – Philosopy – Science ‐ Spirituality, diretta da Arturo Nardini.

“Osservatorio” presenta al pubblico tre serie di lavori: Translations nel quale l’artista, riflettendo sul linguaggio dell’immagine contemporanea, traduce le immagini in codici alfanumerici, dando vita ad un vocabolario universale.
Homeless nasce dai residui di altri lavori

Accumulandosi gradualmente sul pavimento, acquisiscono una propria individualità: le giganteschi fotografie ammassate le une contro le altre, come corpi esanimi, creano un diverso modo di interpretare l'immagine, quella stampata sulla carta e quella generata dalla carta
Grazie a questa continua metamorfosi delle immagini Pignatelli continua il discorso sulla morte e sulla rinascita.
Infine con la serie Reversed Renaissance l’artista rivisita in chiave contemporanea capolavori rinascimentali, come “la Vergine adorante il bambino” di Botticelli e “la Vittoria di Costantino su Massenzio” di Piero della Francesca, contestualizza ex novo i segni dei dipinti spingendo a coglierne significati nuovi, donando alle immagini una nuova spontaneità.