Francesco Bocchini – Carte cannibali

Cesena - 22/12/2019 : 02/02/2020

Mostra “Carte cannibali” dedicata alle opere recenti di FRANCESCO BOCCHINI (Cesena 1969), alla presenza dell’Artista e del curatore, l’architetto AUGUSTO POMPILI.

Informazioni

Comunicato stampa

A Cesena, domenica 22 dicembre 2019, alle ore 17.30 presso IL VICOLO Galleria Arte Contemporanea, si inaugurerà la mostra “Carte cannibali” dedicata alle opere recenti di FRANCESCO BOCCHINI (Cesena 1969), alla presenza dell’Artista e del curatore, l’architetto AUGUSTO POMPILI.
Se nelle sculture si assisteva ad una sorta di de-costruzione fantastica declinata nel regno principe del ludico e dell’onirico mediante assemblaggi improbabili di ferraglie riciclate e meccanismi dal ricercato virtuosismo alchemico qui, nelle grandi carte narranti, troviamo una puntualità calligrafica che si innesta ancor più nelle ampie campiture cromatiche dei differenti racconti narrativi

Una proliferazione per associazioni semantiche dove l’artista «mette in discussione costantemente l’alternanza di Eros e Thanatos. [...] Bocchini - come scrive Valerio Dehò - ama lavorare su materiali che hanno già una propria storia. Ha sempre creato un proprio universo, magico, anarchico, sensibile alla storia e alla cultura sia essa alta che a quella più popolare. La sua è anche una coinè linguistica in cui le lingue diventano una, italiano, francese o tedesco si mescolano in una pervasività degli elementi visuali che sono sempre in tensione. Nelle carte, spesso di grandi dimensioni, il colore assume campiture vaghe e incombenti, le immagini appartengono ai ritagli di vecchi giornali, foto recuperate, avanzi di una memoria pubblica abbandonata nella dimenticanza del tempo».
A conclusione del Vernissage, MARISA ZATTINI presenterà l’ultimo numero della rivista “GRAPHIE” (n. 89, anno XXI, 2019) dedicata al tema “dell’Anima & dello Spirito”.