Fluxus in Italia

Modena - 08/05/2013 : 08/05/2013

Libri d'arte alla Galleria civica di Modena che inaugura una serie di incontri nel corso dei quali saranno presentati volumi e studi d'arte contemporanea, a partire da "Fluxus in Italia" di Caterina Gualco, Il Canneto editore, Genova, 2012.

Informazioni

  • Luogo: PALAZZO SANTA MARGHERITA
  • Indirizzo: Corso Canalgrande 103 - Modena - Emilia-Romagna
  • Quando: dal 08/05/2013 - al 08/05/2013
  • Vernissage: 08/05/2013 ore 18
  • Autori: Caterina Gualco
  • Generi: incontro – conferenza
  • Biglietti: ingresso libero

Comunicato stampa

Libri d'arte alla Galleria civica di Modena che inaugura mercoledì 8 maggio alle 18.00 una serie di incontri nel corso dei quali saranno presentati volumi e studi d'arte contemporanea, a partire da "Fluxus in Italia" di Caterina Gualco, Il Canneto editore, Genova, 2012.
Alle conversazioni si accompagnrà di volta in volta la proiezione di documentari e video a tema.

L'idea di raccogliere in un volume l'esperienza di Fluxus in Italia è venuta alla gallerista e studiosa genovese Caterina Gualco alla vigilia del cinquantesimo anniversario del festival di Wiensbaden del 1962, evento considerato il certificato di nascita di Fluxus


Un lungo e paziente lavoro di studio ha permesso di ricostruire la storia dell'esperienza italiana del movimento cui ha dato vita George Maciunas restituita in un vero e proprio catalogo delle mostre, dei festival, delle performance e degli eventi Fluxus organizzati nel nostro Paese a partire dall'inizio degli anni Sessanta.
La copertina, una cartina dell'Italia disegnata da Ben Vautier, suggerisce al lettore che l'impianto contenutistico è articolato per aree geografiche, indagate dal punto di vista cronologico. Si aggiungono diversi contributi raccolti nel capitolo denominato "I Testimoni" e testimonianze d'artista nel capitolo "We are still alive". "Per gli artisti che se ne sono già andati - dichiara Caterina Gualco nell'introduzione - ho collezionato con emozione e affetto una piccola antologia raccolta nel capitolo 'Ridare la voce'".
"Fluxus in Italia sono migliaia di aneddoti - scrive Ben Vautier nel capitolo delle testimonianze - è Chiari che suona una sola nota triste, è John Cage che prende il treno, sono i critici d'arte che dicono sono io che so cosa è Fluxus (...) se dovessi citarli tutti - conclude - ce ne sarebbe per 15 pagine. Buonanotte e viva Fluxus in Italia".
Si accompagna ai testi un ricco apparato iconografico.
La presentazione sarà anticipata dalla proiezione di una serie di immagini di performance tratte dal libro stesso.

Il ciclo prosegue mercoledì 15 maggio con il volume di Valeria Muledda, Anja Puntari ed Eugenia Vanni "Percorsi di ricerca e pratica artistica. NoWHere ≠ No Where Now Here | FEAR Community | To be able to" Edizioni NABA (Nuova Accademia di Belle Arti, Milano).