FISAD 2015 – Il senso del corpo

Torino - 02/07/2015 : 26/07/2015

L'Accademia Albertina di Belle Arti di Torino, in partnership con la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, centro per l'arte contemporanea di Torino presenta la prima edizione del Festival Internazionale delle Scuole d'Arte e di Design - FISAD 2015.

Informazioni

  • Luogo: FONDAZIONE SANDRETTO RE REBAUDENGO
  • Indirizzo: Via Modane 16 - Torino - Piemonte
  • Quando: dal 02/07/2015 - al 26/07/2015
  • Vernissage: 02/07/2015 ore 21
  • Generi: performance – happening, incontro – conferenza, serata – evento, video
  • Sito web: http://www.albertinafisad2015.eu
  • Email: fisad@accademialbertina.torino.it
  • Patrocini: Il Festival è realizzato grazie al sostengo del MIUR - AFAM, Compagnia di San Paolo, e al contribuito di Torino Capitale dello Sport 2015, Fondazione CRT, Reale Mutua, Consiglio Regionale del Piemonte - Consulta Regionale dei Giovani. Con il patrocinio della Città di Torino.

Comunicato stampa

1° Festival Internazionale delle Scuole d’Arte e di Design - FISAD 2015
IL SENSO DEL CORPO

Torino, 1-26 luglio 2015
Settimana inaugurale: 1-6 luglio 2015

L'1 luglio, alle 17.30, al Teatro Carignano di Torino, si terrà l'inaugurazione del FISAD alla presenza di Stefania Giannini, Ministro all'Istruzione, Università e Ricerca. L'ingresso al Teatro è a inviti


L'Accademia Albertina di Belle Arti di Torino, in partnership con la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, centro per l'arte contemporanea di Torino, dal 1 al 26 luglio 2015, presenta la prima edizione del Festival Internazionale delle Scuole d'Arte e di Design - FISAD 2015, che offre un panorama unico sullo stato dell'arte giovane e quindi sul suo futuro, in Italia e nel mondo. Il tema del festival, a cui parteciperanno sessantacinque Accademie e Scuole d'Arte e di Design da tutto il mondo - Brasile, Cina, Cipro, Egitto, Finlandia, Francia, Germania, Giordania, Grecia, India, Italia, Lituania, Perù, Polonia, Romania, Russia, Spagna e Turchia -, è “Il senso del corpo”.
Nell'anno dell'Expo e di Torino Capitale Europea dello Sport, i giovani artisti delle Accademia e delle Scuole d'Arte affronteranno questo tema tramite tutte le possibili forme di espressione, nella loro ricerca e nella loro produzione artistica. Si tratta di un argomento che può essere visto e interpretato da molteplici punti di vista: il corpo e la natura, il corpo e la mente, il corpo e le emozioni, il corpo e il movimento, il corpo e la musica, il corpo e il cibo, il corpo e i rapporti sociali, il corpo e la politica.
Ospiti d’onore di questa prima edizione sono le Accademie di Belle Arti italiane e le Accademie storiche non statali. Ogni scuola porterà con sé una rappresentanza di docenti e di studenti nonché opere di arte figurativa (pittura, scultura, decorazione, scenografia, grafica), di arte cinematografica, spettacoli teatrali, videoarte, arti performative.
Il Festival sarà all'insegna dell'innovazione, perché è un esperimento che vuole mettere insieme le emergenze internazionali della giovane creatività contemporanea; della formazione, perché vede le scuole protagoniste; dell'internazionalità, perché raduna oltre sessanta accademie e facoltà di belle arti da tutto il mondo.

Dal 1 al 6 luglio 2015, durante la settimana inaugurale, in varie sedi cittadine, si susseguiranno inaugurazioni di mostre, spettacoli, performance, workshop, convegni e incontri. Le mostre allestite saranno visitabili fino al 26 luglio (giorno di chiusura del Festival). Per assistere agli eventi è necessario accreditarsi sul sito albertinafisad2015.eu
L'1 luglio, alle 17.30, al Teatro Carignano di Torino, si terrà l'inaugurazione del FISAD alla presenza di Stefania Giannini, Ministro all'Istruzione, Università e Ricerca. L'ingresso al Teatro è a inviti.
Il Festival aprirà ufficialmente al pubblico l'1 luglio, alle 22, all'Accademia Albertina (via Accademia Albertina 8) con l'inaugurazione della mostra Il Senso del Corpo/The sense of the body, performance musicali, di danza e giocolerie a cura degli studenti dell'Accademia.
Il 5 luglio (a inviti), nel temporary space della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo (Asja Ambiente, Rivoli), l’Accademia Albertina e la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo consegneranno l'Albertina International Award a Carol Rama (Torino, 1918) che con il suo lavoro ha particolarmente contribuito alla ricerca e alla sperimentazione intorno al corpo.
Inoltre una giuria composta da Nazan Ermen, Direttore del Graphic Art Department di Istanbul, Davide Ferrario, regista, i galleristi Massimo Minini e Alberto Peola, Patrizia Sandretto Re Rebaudengo, Presidente Fondazione Sandretto Re Rebaudengo assegnerà alle cinque migliori opere tra le oltre 300 prodotte dalle Accademie ed esposte nelle varie sedi cittadine durante il FISAD i premi messi a disposizione dalla Consulta Regionale Giovanile.
Il Festival è realizzato grazie al sostengo del MIUR - AFAM, Compagnia di San Paolo, e al contribuito di Torino Capitale dello Sport 2015, Fondazione CRT, Reale Mutua, Consiglio Regionale del Piemonte - Consulta Regionale dei Giovani. Con il patrocinio della Città di Torino.

1° Festival Internazionale delle Scuole d’Arte e di Design - FISAD 2015
IL SENSO DEL CORPO

Settimana inaugurale: 1-6 luglio 2015


La settimana inaugurale (1-6 luglio 2015) del primo Festival Internazionale delle Scuole d'Arte e di Design - FISAD 2015 (1-26 luglio 2015) è ricca di appuntamenti. In varie sedi cittadine verranno ospitate mostre, performance, spettacoli, workshop e convegni. Per assistere agli eventi è necessario accreditarsi sul sito albertinafisad2015.eu.
Programma completo: www.albertinafisad2015.eu
Mercoledì 1 luglio
11.00, Circolo dei Lettori: i Presidenti e i Direttori delle Accademie di Belle Arti Italiane elaborano la Carta di Torino delle Accademie Italiane
16.00, Pinacoteca Albertina, inaugurazione dell'intervento di Giuseppe Penone nella Sala dei Cartoni Gaudenziani
17.30 (solo su invito) Teatro Carignano: alla presenza di Stefania Giannini, Ministro dell'Istruzione, Università e Ricerca, inaugurazione del FISAD 2015 con gli spettacoli He Art della Reale Società di Ginnastica/Circo Flic di Torino e Body dell'Accademia Nazionale di Danza di Roma
19.00, Accademia Albertina, La Rotonda e spazi dedicati: inaugurazione Il Senso del Corpo/The Sense of Body, mostra delle Accademie Nazionali di Belle Arti, ospiti d’onore del Festival, e delle Scuole d’Arte Nazionali e Internazionali.
Progetti speciali dei docenti dell’Accademia Albertina e presentazione dei lavori di fine anno accademico delle Scuole: Abilitart, in collaborazione con il Comitato Paralimpico Nazionale – CIP Piemonte: opere, grafiche, pittoriche e multimediali su temi e soggetti delle discipline paralimpiche, a cura degli studenti di Anatomia artistica di Paolo Belgioioso; Inside-Out, opera di videomapping in 3D nel cortile dell’Accademia, realizzata dagli studenti del corso di Animazione digitale, a cura di Franz Fischnaller; Il corpo (che) mente, installazione con opere degli studenti delle scuole di Tecniche della Scultura, Illustrazione Scientifica e Pittura a cura di Ornella Rovera, Anna Santarcangeli, Laura Valle; Il corpo ibrido e mutante – videohaiku, video installazione: dalle forme create dall’immaginario mitologico e artistico, gli studenti creano il loro autoritratto, incrociando la realtà del corpo con proiezioni fantastiche, a cura di Andrea Balzola; Il senso del corpo, il senso del tempo, pannello in ceramica ingobbiata e invetriata, realizzato dagli studenti del corso di Ceramica dell’Accademia Albertina e del Museo della Ceramica di Mondovì, a cura di Raffaele Mondazzi; Incorporeo. Anticorpi per alleggerire il pensiero, catalogo di una mostra e di una riflessione su esperienze di assenza, invisibilità, trasparenza dei corpi e delle opere, a cura degli studenti di vari corsi guidati da Stefano W. Pasquini e Maria Teresa Roberto; To-Share-Set, elaborazioni di progetti sul tema del corpo nello spazio. Un viaggio attraverso le nuove tendenze dalla scenografia virtuale. Mostra del Biennio di Scenografia Cinematografica a cura di Elisabetta Ajani; The Body of Work, research – classic studio – reportage – for lovers – diary – beauty– alchemy – Gli allievi del corso di Fotografia dell’Accademia Albertina di Torino presentano le loro opere, a cura di Fabio Amerio; Corpo 18 x 24, 150 opere degli studenti del corso di Decorazione, a cura di Monica Saccomandi, Simeone Crispino, Iginio De Luca; Il corpo e il suo contrasto, esposizione di fine anno del corso di Progettazione Multimediale di Davide Anni; Identità e alterità, esposizione di fine anno del corso di Modellistica, a cura di Antonio Fortunato; L’incisivo senso del corpo, esposizione di fine anno del corso di Tecniche dell’Incisione – grafica d’Arte, a cura di Marilena De Stefano; Magazzini teatrali, esposizione di fine anno dei corsi di Scenografia Teatrale a cura di Valeria Piasentà e Massimo Voghera; Terzo piano con ascensore: belle arti per palati esigenti, esposizione di fine anno della Scuola di pittura a cura di Marco Cingolani; Esposizione di fine anno delle opere della Scuola di pittura a cura di Giuseppe Leonardi e Laura Valle; Esposizione di fine anno del corso di Tecniche del marmo, a cura di Luca Marovino; Esposizione di opere grafiche sul tema Il Senso del Corpo della Scuola di Grafica a cura di Franco Fanelli, Daniele Gay ed Ermanno Barovero; Con-vivium, installazione della Scuola di Scenografia dell’Accademia Albertina, a cura di Valeria Piasentà, Massimo Voghera, Ennio Bertrand, Claudia Esposito. Luci a cura di Liliana Iadeluca, in collaborazione con TPE–Teatro a Corte. Performance di Francesca Arri (anteprima); Festivalinstreaming, gli eventi del festival FISAD 2015, ripresi e trasmessi in diretta dagli allievi del corso di Video-editing dell’Accademia Albertina di Torino, a cura di Fabio Amerio; Divise del personale dell’Accademia Albertina ideate dal corso di Fashion Design tenuto da Maddalena Marciano; 3D performances: Dive, Playing with fear, Impalpabili, Centro De Artes – Udesc/ IA-Campinas, Unicamp-San Paolo (Brasile), performance a cura di Milton De Andrade; Prospettiva interna di uno spazio carico, azione performativa, Accademia di Belle Arti di Roma; Ekleipsis, performance, Accademia di Belle Arti di Bergamo; Light Catcher, performance University of Fine Arts, Hamburg – repliche fino al 5 luglio;
22.00 Accademia Albertina: Apertura delle mostre al pubblico con performance musicali, di danza e giocolerie a cura degli studenti dell’Accademia Albertina.

Giovedì 2 luglio
10.00 Foyer Auditorium RAI “Arturo Toscanini”: Corpo Oriente, Inaugurazione della mostra delle opere dell’Accademia Nazionale di Belle Arti della Cina di Hangzhou

10.00 - 13.00 Accademia Albertina: Performing the Self, *workshop condotto da Fadi Skeiker, University of Jordan, Faculty of Arts and Design, Amman, Jordan su iscrizione)

10.15 -16.00 Circolo dei Lettori: Convegno internazionale: Professione Creativo. Seminario internazionale sui percorsi di formazione e professionalizzazione dei giovani delle scuole d’arte e di design a cura di Luca Beatrice e Maria Teresa Roberto

12.00 Accademia Albertina: Il senso del (mio) corpo / The Sense of (my) Body, performance multimediale, a cura di Franco Ripa di Meana – replica il 4/07, ore 12

15.00 Accademia Albertina: The Body is the Media, live media audiovisivo del corso di Progettazione multimediale, a cura di Davide Anni

16.00 Foyer Auditorium RAI “Arturo Toscanini”: Corpo mitizzato, corpo disegnato, corpo indagato, nei libri e nelle stampe dell’Accademia Albertina, mostra di testi storici della Scuola di Anatomia dal Gabinetto delle Stampe della Biblioteca storica dell’Accademia, a cura di Antonio Musiari,Roberta Merlino, Fernanda Tartaglino

17.30 Accademia Albertina: Morphé – Capsule Collection, IAAD: Sfilata di moda

19.00 Fondazione Merz: per|FORMARE, un progetto di MASBEDO con gli studenti dell’Accademia Albertina, a cura del Dipartimento Educazione della Fondazione Merz, coordinamento Monica Saccomandi

20.00 Museo Egizio: Antonio e Cleopatra di William Shakespeare, regia di Walter Malosti, Scuola del Teatro Stabile di Torino (*Spettacolo a pagamento)

21.00 Fondazione Sandretto Re Rebaudengo: Presentazione e proiezione in Auditorium della sezione video del Festival Muta 3.0, performance, Accademia di Belle Arti di Macerata, Non sono gonfiabile, performance, Accademia di Belle Arti di Urbino – replica il 4/07, ore 12,30 in Accademia Albertina
Visita alle mostre Ian Cheng, Welcome You’re in the Right Place e TUTTTOVERO –La nostra città la nostra Arte 2015
Party in onore dei partecipanti al Convegno internazionale (su invito)

Venerdì 3 luglio
10.00 – 13.00 Circolo dei Lettori: Convegno internazionale: Post Post Human – Il senso del corpo e l’arte contemporanea. Relazioni e confronti su corpo e non-corpo, Internet e post-Internet, a cura di Guido Curto

15.00 Pinacoteca Albertina: Mima l’Arte, performance a cura di Iginio De Luca, Monica Saccomandi, Guido Curto – replica 5/07, ore 15

15.00 Accademia Albertina: Abilitart, spettacolo performativo a cura del CIP (Comitato Italiano Paralimpico) Piemonte

16.00 Circolo dei Lettori: MEET US! I giovani creativi incontrano le imprese dell’arte e del design.

16.00 Barriera di Milano, Torino (Corso Novara angolo Via Bologna – Via Maddalene, Via Bologna – Via Gottardo, Giardino Peppino Impastato – Corso Vigevano angolo Via Cigna)
BARRI ERRAR, IL QUARTIERE FA FLASH MOB! Camminare insieme il quartiere per scoprirlo come un luogo proprio, azione performativa a cura di Monica Saccomandi,Fabrizio Sibona e Fabio Amerio, in collaborazione con Architettura in Città – Festival 2015.
Il percorso si concluderà ai Bagni Pubblici di Via Agliè alle ore 18.00 dove sarà visitabile la mostra ESTO NO ES UN SOLAR degli architetti Ignacio Gravalos e Patrizia Di Monte, realizzata dall’Accademia Albertina in collaborazione con Architettura in Città – Festival 2015

17.00 Mercato di Piazza Crispi: Tufo e bronzo, evento performativo con musica dal vivo, a cura
di Raffaele Mondazzi e degli studenti della Scuola di Scultura dell’Accademia Albertina e del corso di Tecniche di Fonderia di Franco Marchisio

18.00 MEF – Museo Ettore Fico: Presentazione di una parte della sezione di fotografia del Festival Visita alla mostra temporanea. Party (su invito)

20.00 Museo Egizio: Akhnaton di Agatha Christie, regia di Walter Malosti, Scuola del Teatro Stabile di Torino (spettacolo a pagamento).


Sabato 4 luglio
10.00 – 13.00 Circolo dei Lettori: Presentazione della Carta internazionale di Torino sulla creatività come professione

11.00, 13.00, 15.00 Accademia Albertina: Translator’s Note, performance, University of the Arts Helsinki

11.30 Accademia Albertina: Working in progress, University of Fine Arts Hamburg

12.00 Accademia Albertina: Il senso del (mio) corpo / The Sense of (my) Body, performance multimediale, a cura di Franco Ripa di Meana

12.30 Accademia Albertina: Non sono gonfiabile, performance, Accademia di Belle Arti di Urbino

15.00 GAM Galleria d’arte Moderna e Contemporanea: Visita alle collezioni permanenti e alla mostra temporanea TUTTTOVERO – La nostra città la nostra Arte 2015

16.00 Accademia Albertina: The Westler, perfomance, Universidad Miguel Hernández de Elche

17.00 Accademia Albertina: Arc of Hysterics, performance, Universidad Miguel Hernández de Elche

18.00 Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea: Visita alla collezione permanente e alle mostre temporanee TUTTTOVERO; Andrea Bruno. Progettare l’esistente; Uriel Orlov.Made/Unmade Videocontaminazioni. Fiction/Reality, videorassegna.

19.30 Teatro del Castello di Rivoli: Minotauro spettacolo performativo del Centro de Artes – Udesc (Brasile)

Incontro conviviale offerto dal Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea con la partecipazione delle Accademie di Bari e Foggia (su invito)


Domenica 5 luglio
10.00 MUSLI – Museo della Scuola e del Libro per l’Infanzia: Inaugurazione mostra Il corpo della fiaba, racconti dall’Anatolia, disegni e illustrazioni per l’infanzia dell’artista Nazan Erkmen ed esposizione di preziose edizioni di fiabe orientali (a cura del MUSLI). Visita alla collezione permanente

11.00 Accademia Albertina: Translator’s Note performance, University of the Arts Helsinki. Repliche h. 13.00 / h. 16.00

15.00 Pinacoteca Albertina: Mima l’Arte, workshop a cura dei docenti dell’Accademia Albertina: Iginio De Luca, Monica Saccomandi, Guido Curto

15.00 Accademia Albertina: Abilitart spettacolo performativo a cura del CIP (Comitato Italiano Paralimpico) Piemonte

17.00 Capannone Ex DAI / spazio TNE: Creatività nel corpo della fabbrica Proiezione riservata del film MIRAFIORI LUNAPARK di Stefano Di Polito (in collaborazione con TNE e FOAT – evento collegato al Concorso internazionale Mirafiori)

21.00 Temporary Space Fondazione Sandretto Re Rebaudengo. Asja Ambiente, Via Ivrea 70, Cascine Vica, Rivoli (Torino): Visita a Something Old, Something New, Something Borrowed, Something Blue, mostra per i 20 anni della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo.
L’Accademia Albertina e la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo consegnano l’Albertina International Award a Carol Rama (Torino, 1918) che con il suo lavoro ha particolarmente contribuito alla ricerca e alla sperimentazione intorno al corpo.
La giuria composta da Nazan Erkmen, direttrice del Graphic ArtDepartment dellaDogus University di Istanbul, Davide Ferrario, regista, i galleristi Massimo Minini eAlberto Peola, e presieduta da Patrizia Sandretto Re Rebaudengo assegnerà i premi messi a disposizione dal Consiglio regionale del Piemonte – Consulta regionale dei Giovani alle cinque migliori opere presentate dalle Accademie nazionali ed internazionali ed esposte nelle varie sedi cittadine del FISAD.
Cocktail e buffet offerti dalla Fondazione Sandretto Re Rebaudengo in onore dei premiati e degli ospiti nazionali ed internazionali del Festival (su invito)


Lunedì 6 luglio

10.00 Circolo dei Lettori: Presentazione della Biennale del Mediterraneo e del Forum sui 30 anni della Biennale.
12.00 MAU (Museo di Arte Urbana): Inaugurazione di due laboratori di pittura murale con opere permanenti, a cura diEdoardo di Mauro e degli studenti dell’Accademia Albertina

21.00 Teatro Astra: SEGNI D’AUTORE 2015 Serata di danza contemporanea con gli allievi dell’Accademia Nazionale di Danza di Roma, a cura di Dino Verga, SCRAMBLE (1967)
Coreografia: Merce Cunningham
Musica: Toshi Ichiyanagi – Activities for orchestra
Riproduzione : Susana Hayman – Chaffey
Assistente: Dino Verga Costumi: Frank Stella
DO ANIMALS MEDITATE (2014)
Coreografia: Richard Haisma
Musica: Eric Zabriskie Assistente: Enrica Palmieri
Excepts fromPSALMS (1967)
Coreografia: José Limón
Musica: Jon Magnussen
Riproduzione : Nina Watt
Assistenti: Cristina Caponera, Sandra Fuciarelli
Costumi: Emiko Tokunaga
Consegna dei premi Carla Corazzari Carpinteri a studenti dell’Accademia Albertina, per iniziativa del Lions Club Torino Regio.

1° Festival Internazionale delle Scuole d’Arte e di Design - FISAD 2015
IL SENSO DEL CORPO

Scuole d’arte internazionali partecipanti al festival
University of Jordan, Faculty of Arts and Design, Amman, Jordan
Technological Educational Institute of Athens (TEI), Athens, Greece
Universitatea Nationala de Arte din Bucuresti, Romania
University of Art and Design, Cluj-Napoca, Romania
Freie Akademie Koeln, Colonia, Germany
Aigaia School of Art and Design, Cyprus
School of Art & Design of Dalian Polytechnic University, China
HfBK - Dresden Academy of Fine Arts, Dresden, Germany
Miguel Hernández University of Elche, Elche – Altea, Spain
State University Santa Caterina UDESC, Florianopolis , Brasil
University of the Arts Helsinki, Helsinki, Finland
China Academy of Art, Hangzhou, China
Marmara University, Faculty of Fine Arts, Istanbul, Turkey
Hochschule für bildende Künste- Hamburg, Germany
Kocaeli University Kocaeli Turkey
Selçuk University, Faculty of Fine Arts, Konya, Turkey
Pontificia Universitad Catòlica del Perù, Lima, Perù
Ensba - Ecole Nationale Supérieure des Beaux-Arts de Lyon, France
South Valley University, Faculty of Fine Arts, Luxor, Egypt
Peoples’ Friendship University of Russia, RUDN, Moscow, Russia
University of Warmia and Mazury in Olsztyn, Olsztyn, Poland
Escola de Arte e Superior de Deseño “Antonio Faílde” (EASD) Ourense, Spain
ESAD Escola Superior de Artes e Design, Oviedo, Spain
Academy of Fine Arts, Julia Repin, St. Petersburg, Russia
Visva-Bharati University, Department of Graphic Art, Santiniketan, India
Sakarya University Esentepe Campus, Serdivan- Sakarya, Turkey
Universidade Estadual de Campinas UNICAMP, San Paolo, Brasil
Polytechnic University of Valencia, Valencia, Spain
Academy of Fine Arts, Varsaw, Poland
Vilnius Academy of Arts, Vilnius, Lithuania

Scuole d’arte italiane partecipanti al festival

Accademia di Belle Arti di Bari
Accademia di Belle Arti di Bologna
Accademia di Belle Arti di Carrara
Accademia di Belle Arti di Catania
Accademia di Belle Arti di Catanzaro
Accademia di Belle Arti di Firenze
Accademia di Belle Arti di Foggia
Accademia di Belle Arti di Frosinone
Accademia di Belle Arti di L’Aquila
Accademia di Belle Arti di Lecce
Accademia di Belle Arti di Macerata
Accademia di Belle Arti di Milano “Brera”
Accademia di Belle Arti di Palermo
Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria
Accademia di Belle Arti di Roma
Accademia di Belle Arti di Sassari
Accademia “Albertina” di Belle Arti di Torino
Accademia di Belle Arti di Urbino
Accademia di Belle Arti di Venezia
Istituto Superiore per le Industrie Artistiche (ISIA) di Firenze
Accademia Nazionale di Arte Drammatica “Silvio d’Amico” di Roma
Accademia Nazionale di Danza di Roma
Accademia “Carrara” di Belle Arti di Bergamo
Accademia Ligustica di Belle Arti di Genova
Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci”di Perugia
Accademia di Belle Arti di Ravenna
Accademia di Belle Arti “G.B. Cignaroli” di Verona

Altre Istituzioni d’arte partecipanti al Festival

Politecnico di Torino - Dipartimento Ingegneria per il Cinema
Scuola Teatro Stabile di Torino
IAAD, Istituto d’Arte Applicata e Design, Torino
Piazza dei Mestieri, Torino
Scuola di Circo Flic, Torino
Scuola di Cirko Vertigo, Grugliasco
Ars Captiva, Torino
Arte da mangiare, Milano
Progetti Mantelli, Torino
Scuola linguistica “Le antiche torri”, Sarnano