Firouz Galdo Prize 2014

Roma - 06/03/2015 : 06/03/2015

Il premio nasce da un accordo tra MAXXI Architettura e Associazione M-E-N-O per promuovere giovani talenti creativi in gara per realizzare un progetto di ricerca sui temi del lavoro di Firouz Galdo.

Informazioni

  • Luogo: MAXXI - MUSEO DELLE ARTI DEL XXI SECOLO
  • Indirizzo: Via Guido Reni 4a - Roma - Lazio
  • Quando: dal 06/03/2015 - al 06/03/2015
  • Vernissage: 06/03/2015 ore 18,30
  • Generi: serata – evento
  • Orari: orario di apertura: 11.00 – 19.00 (martedì, mercoledì, giovedì, venerdì, domenica) 11.00 – 22.00 (sabato) giorni di chiusura: chiuso il lunedì, il 1° maggio e il 25 dicembre

Comunicato stampa

MAXXI Architettura e Associazione M-E-N-O
insieme per promuovere i giovani talenti creativi

conclusa la fase finale del
PREMIO FIROUZ GALDO 2014 per la RICERCA

Eletto il vincitore tra i 3 finalisti in gara per realizzare un progetto di ricerca sviluppando i temi del lavoro di Firouz Galdo

Saverio CANTONI, Lucio Cesare CASELLATO, Eleonora QUADRI,

MAXXI, via Guido Reni 4a Roma - www.fondazionemaxxi.it
Associazione M-E-N-O, via Arco della Pace 2 Roma - www.associazionemeno.it
Roma, 03 Febbraio 2015

Si è chiusa la seconda fase del Premio Firouz Galdo, nato da un accordo tra MAXXI Architettura e Associazione Culturale Meno. Istituito nel settembre del 2013 per ricordare l’architetto scomparso nel 2012, il Premio Firouz Galdo intende trasmettere alle nuove generazioni l’importanza della sperimentazione culturale, promuovendo le ricerche dei giovani talenti creativi under 35 nell’ambito di architettura, arte, danza, design, fotografia e video, poesia e scenografia.
Assegnato da una giuria di esperti composta da Michele De Lucchi, Margherita Guccione, Lea Mattarella, Luca Molinari, Paolo Repetti e Barbara Salvucci, è riservato ad architetti, storici e artisti italiani o stranieri e agli studenti universitari delle materie umanistiche e artistiche attivi in Italia.


PREMIO FIROUZ GALDO 2014
La selezione del premio è suddivisa in due diverse fasi; alla prima hanno partecipato 26 progetti di ricerca attinenti la tematica della soglia, intesa come spazio di confine, luogo d’attraversamento e di relazione tra diverse discipline, un concetto approfondito da Firouz Galdo nel corso della sua carriera.
Riconoscendo l’elevato profilo qualitativo complessivo delle proposte ricevute, lo scorso 16 luglio 2014 la giuria ha individuato i nomi dei 3 finalisti:

1. Saverio CANTONI - Loyal to detail
2. Eleonora QUADRI - Sei minuti di luce – L’avventura
3. Lucio Cesare CASELLATO - Sub Urbe

Come formulato nel bando, la seconda fase ha visto l’approfondimento dei progetti di ricerca presentati dai candidati selezionati dalla giuria; ai tre finalisti è stato infatti corrisposto un rimborso spese per il successivo sviluppo della ricerca.

Il vincitore sarà annunciato il 06 marzo 2015, in un evento pubblico che avrà luogo presso il MAXXI B.A.S.E. dalle 18.30 alle 20.30. In tale data sarà inoltre lanciata anche la seconda edizione del Premio Firouz Galdo.
PREMIO FIROUZ GALDO_ I FINALISTI

Saverio Cantoni (1985)
Loyal to detail
Film documentario su schermo nero, concepito come esperienza immersiva nel sistema metropolitano - sintesi del paesaggio creato dall’uomo – nonché guida in un percorso culturale dall’ “antropocentrismo urbano“ teorizzato da Walter Benjamin alla lettura della città come scenario.

Eleonora Quadri (1986)
Installazione
Installazione come osservazione lenta, onirica e intima della superficie acquea, come percorso dove i differenti linguaggi visivi (fotografia, installazione video, testo scolpito) mostrano un elemento in perenne stato di cambiamento.

Lucio Cesare Casellato (1988)
Sub Urbe
Documentario sulla realtà urbana della Borgata Labaro - intesa come soglia/spazio di confine - nella sua lenta metamorfosi da piccolo insediamento industriale e agricolo a luogo suburbano alla disperata ricerca di identità.