Fiamma Dinelli – L’illusorietà della Materia

Roma - 10/11/2011 : 04/12/2011

Come scrive la curatrice Rosetta Gozzini nel testo critico della mostra: “La contaminazione dell’immagine, la ricerca del colore, di grande impatto visivo ed emozionale e latraslazione del significato sono i linguaggi di cui Fiamma Dinelli si avvale per esprimere il suo personale sentimento della realtà."

Informazioni

  • Luogo: UNIVERSITA' DEGLI STUDI LA SAPIENZA - FACOLTA' DI ARCHITETTURA
  • Indirizzo: Piazza Borghese - Roma - Lazio
  • Quando: dal 10/11/2011 - al 04/12/2011
  • Vernissage: 10/11/2011 ore 18.30
  • Autori: Fiamma Dinelli
  • Curatori: Rosetta Gozzini
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: da lunedì a sabato 11.00 - 13.00 / 14.00 - 19.00 chiuso domenica
  • Biglietti: ingresso libero
  • Patrocini: La mostra è patrocinata dalla Facoltà di Architettura, promossa e sostenuta dall’Associazione Culturale RosArte. Sponsor tecnici: Artemide e Danese aziende leader nel design dell’illuminazione, Vagabondo Viaggi, Lebok.
  • Editori: GANGEMI EDITORE

Comunicato stampa

Si inaugura giovedì 10 novembre 2011 alle ore 18.30 presso la Facoltà di Architettura Sapienza Università di Roma, la personale dell’artista Fiamma Dinelli dal titolo “L’illusorietà della Materia” a cura di Rosetta Gozzini.
La mostra è patrocinata dalla Facoltà di Architettura, promossa e sostenuta dall’Associazione Culturale RosArte. Sponsor tecnici: Artemide e Danese aziende leader nel design dell’illuminazione, Vagabondo Viaggi, Lebok



Come scrive la curatrice Rosetta Gozzini nel testo critico della mostra: “La contaminazione dell’immagine, la ricerca del colore, di grande impatto visivo ed emozionale e latraslazione del significato sono i linguaggi di cui Fiamma Dinelli si avvale per esprimere il suo personale sentimento della realtà. I luoghi che l’artista esplora attraverso le sue opere sono territori che s’intersecano, fluiscono e si snodano per dare forma ad immagini che rimandano ad altro. Le atmosfere che ne scaturiscono appaiono come spazi chiusi autoreferenti, zone della memoria, le cui parti comunicano fra loro, attraverso onde vibranti e intermittenti come a costruire una metafora del suono originata dal senso visivo…Lo sguardo di Fiamma è curioso, attento, indagatore e ironico, cattura attraverso scatti fotografici le immagini di luoghi lontani, remoti che avvicina secondo logiche compositive che si muovono per nessi analogici e salti quantistici, come se tutto l’immaginario del reale fosse lì, parallelamente disposto in una elementare unidimensionalità, raggiunta tecnicamente avvalendosi della macchina fotografica digitale e della elaborazione permessa dalle nuove tecniche informatiche che l’artista piega al servizio della sua poetica…”

Presentazione del catalogo 22 novembre ore 17.30 presso la Sala Mostre e ConvegniGangemi Editore, Via Giulia, 142 - Roma
Il catalogo della mostra, pubblicato per i tipi della Gangemi Editore, sarà presentato il 22 novembre ore 17.30 presso la Sala Mostre e Convegni Gangemi Editore, via Giulia, 142 Roma. Parteciperanno all’evento oltre alla curatrice e all’artista, esperti che indagano l’immagine nelle sue plurivalenti manifestazioni: nell’architettura, in filosofia e nella fisica quantistica.