Federico Romero Bayter – Percezione # Paesaggio

Reggio Emilia - 12/04/2014 : 25/05/2014

“Percezione # Paesaggio” è il titolo del progetto, che raccoglie una trentina di opere su tela e su carta, molte delle quali di grandi dimensioni. Protagonista, la città, che a partire dal disegno diventa spazio tridimensionale, architettonico e prospettico. Segni veloci e grovigli di linee che modificano la tradizionale percezione di paesaggi, palazzi e strade.

Informazioni

  • Luogo: REZARTE CONTEMPORANEA
  • Indirizzo: Via Emilia Ospizio, 34/D 42122 - Reggio Emilia - Emilia-Romagna
  • Quando: dal 12/04/2014 - al 25/05/2014
  • Vernissage: 12/04/2014 ore 18
  • Autori: Federico Romero Bayter
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: martedì, venerdì e sabato ore 9.00-12.30 e 16.00-19.30, mercoledì e giovedì ore 9.00-12.30, lunedì chiuso, domenica su appuntamento
  • Uffici stampa: CSART

Comunicato stampa

I labirinti urbani di Federico Romero Bayter in mostra, dal 12 aprile al 25 maggio 2014, presso la Galleria RezArte Contemporanea di Reggio Emilia (Via Emilia Ospizio, 34/D). Patrocinata dal Comune di Reggio Emilia, la personale sarà inaugurata sabato 12 aprile, alle ore 18.00.
Colombiano, classe 1981, Bayter vive e lavora a Genova, città di mare e di storia. Nelle sue opere, presentate in catalogo da Vittoria Coen, s’incontrano diverse culture, in una polifonia di colori, suggestioni e segni


“Percezione # Paesaggio” è il titolo del progetto, che raccoglie una trentina di opere su tela e su carta, molte delle quali di grandi dimensioni. Protagonista, la città, che a partire dal disegno diventa spazio tridimensionale, architettonico e prospettico. Segni veloci e grovigli di linee che modificano la tradizionale percezione di paesaggi, palazzi e strade.
Come scrive Vittoria Coen, «Tra cieli, squarciati da effetti cromatici dirompenti, campeggiano bandiere e stemmi dei paesi ai quali le città appartengono e sui quali Federico Romero Bayter crea i suoi interventi pittorici. C’è dunque un riconoscimento, un senso di appartenenza, di identificazione dei luoghi, anche se questi stessi luoghi vengono reinventati e interpretati dall’artista».
Scorci di Londra, New York e Istanbul, ma anche di Reggio Emilia, città che l’autore ha voluto visitare in vista della mostra. In alcune opere si riconoscono, infatti, la Stazione Mediopadana, i ponti di Calatrava e le Officine Reggiane, tra spirito inventivo e rigore architettonico.
La mostra sarà visitabile martedì, venerdì e sabato ore 9.00-12.30 e 16.00-19.30, mercoledì e giovedì ore 9.00-12.30, lunedì chiuso, domenica su appuntamento (tel. 338 1305698, 393 9222135). Catalogo (Edizioni NFC, 2014) con un testo di Vittoria Coen e riproduzioni a colori. Per informazioni: tel. 0522 333351, www.galleriarezarte.it, [email protected]
Federico Romero Bayter (Santa Fè de Bogotà, Colombia, 1981), laureato all’Accademia di Brera (Milano), vive e lavora a Genova. Ha preso parte a numerose esposizioni. Tra le recenti personali, “Caprichos” (Galleria Federico Rui, Milano, 2011), “Penombra” (Chiesa di San Rocco a Carnago, Varese, 2012), “Pintura” (Galleria Roberto Rotta Farinelli Arte Moderna e Contemporanea, Genova, 2012) e “A Torino” (Dajago Magazzino Culturale, Torino, 2013). Nel 2011 ha inoltre partecipato alla 54. Biennale di Venezia, Padiglione Italia, Regione Liguria. Sono in programma mostre a Parigi e San Pietroburgo.