Extra Moenia

Camaiore - 21/07/2014 : 30/07/2014

In mostra le opere di sei pittori lucchesi - di nascita o di adozione - diversi tra loro per formazione estetica e scelte stilistiche, ma accomunati da un profondo spirito di ricerca nell’ambito della figurazione contemporanea.

Informazioni

  • Luogo: GALLERIA EUROPA
  • Indirizzo: Viale Europa 41 - Camaiore - Toscana
  • Quando: dal 21/07/2014 - al 30/07/2014
  • Vernissage: 21/07/2014 ore 21
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Orari: tutti i giorni, con orario 21 - 23.30.

Comunicato stampa

Lunedì 21 luglio 2014 alle ore 21, presso la Galleria Europa sul lungomare Europa 41 a Lido di Camaiore (Lu), si inaugura la rassegna di pittura “Extra Moenia”.
In esposizione recenti dipinti di Annamaria Buonamici, Paolo Galletti, Michele Lovi, Pier Luigi Puccini, Lisandro Rota e Mirta Vignatti: 6 pittori lucchesi - di nascita o di adozione - diversi tra loro per formazione estetica e scelte stilistiche, ma accomunati da un profondo spirito di ricerca nell’ambito della figurazione contemporanea


Annamaria Buonamici (Lucca, 1954) dipinge lastre trasparenti di vetroresina con colori ad olio: attraverso continui giochi di sovrapposizione ed effetti di contrasto, rappresenta la natura con suggestive combinazioni cromatiche, nel tentativo di coglierne l’essenza più profonda. Nelle tecniche miste di Paolo Galletti (Lucca, 1954) domina una sensazione di fissità: nei suoi dipinti, dalla spiccata impronta grafica, paesaggi urbani o naturali sono quasi cristallizzati in un istante senza tempo, lontano dal fluire del quotidiano. Le tecniche miste di Michele Lovi (Lucca, 1949) si distinguono per l’accurata elaborazione sul piano formale e per l’armonioso equilibrio compositivo. L’artista esplora la spontaneità biologica insita nell’accostamento degli elementi della natura, icone di un mondo in perenne trasformazione. Le esperienze nel settore della scenografia hanno lasciato un’evidente traccia nei dipinti di Pier Luigi Puccini (Lucca, 1948). I suoi oli, nei quali si individuano spunti espressionisti, hanno un forte taglio narrativo e affrontano spesso, nei contenuti, tematiche etiche e sociali. Lisandro Rota (Lucca, 1946) si è ritagliato un proprio spazio nel settore della pittura fantastica. Nei suoi raffinati acrilici dà vita a un universo onirico e surreale: con sottile ironia e con leggerezza dissacrante, l’artista schernisce abitudini e vezzi umani. Mirta Vignatti (Rosario - RA, 1967), argentina da anni residente a Lucca, dipinge ad acrilico immaginifici giardini calati in un’atmosfera solo apparentemente fiabesca: le sue tele sono intense ed evocative, pervase da un senso di mistero e di inquietudine.
La mostra, corredata di brochure con introduzione di Gianni Costa, è patrocinata dal Comune di Camaiore ed è organizzata in collaborazione con la galleria Mercurio Arte Contemporanea di Viareggio.