Ettore Consolazione – … te l’ho già detto sono uno scultore

Roma - 15/05/2012 : 09/06/2012

Ettore Consolazione conduce le forme al di là dei propri confini, lascia che la ritmica della scultura possa inabissarsi e riemergere, in un processo di morte e di ritorno permanente alla vita: spirali che determinano intervalli nascosti ma di assoluto valore plastico.

Informazioni

  • Luogo: LIMEN OTTO9CINQUE
  • Indirizzo: Via Tiburtina 141 - Roma - Lazio
  • Quando: dal 15/05/2012 - al 09/06/2012
  • Vernissage: 15/05/2012 ore 18.30
  • Autori: Ettore Consolazione
  • Curatori: Massimo Riposati
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: da lunedì a venerdì ore 16-20 sabato su appuntamento

Comunicato stampa

Ettore Consolazione appartiene alla ormai rarissima categoria, a rischio di estinzione, dell’Homo Faber Costruttore di Cattedrali.
Educato nelle Logge fumose ed acri delle fonderie trasforma la natura per renderla ambiente ideale per dare ospitalità alla sua opera scultorea.
Piega, curva, rende plasticamente asservita la materia alla sua personale visionarietà.
Ma con il rispetto che ogni amante deve anche all’ultima delle sue concubine.
Per la nostra personale a Limen ha concepito un riparo crudele ed amoroso, uno scudo dove ospitare le aste che evocano il ritmo incalzante delle lance della Battaglia di Ponte Milvio di Piero della Francesca, ad Arezzo


Uno scudo all’esterno della galleria che curva lo spazio e che insieme piega anche la nostra volontà e la guida nella complessità della esposizione dove il bronzo si confronta con la carta in una sfida dove il peso diviene inessenziale e l’emozione trionfa.
Massimo Riposati