EROS miniartextil

Venezia - 10/01/2014 : 14/02/2014

L’esposizione organizzata da 23 anni dall’Associazione Arte&Arte di Como, curata dal prof. Luciano Caramel, torna a Venezia per l’ottavo anno, prima di proseguire il percorso espositivo in due città francesi, Montrouge (Parigi) a febbraio e Caudry ad aprile 2014.

Informazioni

Comunicato stampa

Palazzo Mocenigo apre il nuovo anno con una mostra d’arte tessile contemporanea. La XXIII edizione di Miniartextil, organizzata dall’Associazione Arte&Arte di Como e curata dal prof. Luciano Caramel, dedicata al tema “eros”, ha visto la partecipazione di 430 artisti da 43 nazioni diverse. I 54 minitessili scelti dalla giuria composta da Luciano Caramel, Maria Cristina Cedrini e Vito Capone, ripercorrono l’interpretazione degli artisti sul tema



Si nota nelle opere l’imperante utilizzo dei colori bianco e rosso, l’uso di elementi naturali, objet trouvé (come legni e foglie) che si trasformano in oggetti del desiderio, simboli d’amore, tra la ricerca di una dimensione onirica e la realtà. L’invito al confronto sul questo tema ha generato molteplici interpretazioni da parte degli artisti: l’amore inteso come desiderio e attrazione, come anelito alla conquista e alla creazione di un percorso comune, come attenzione particolare alla dimensione della coppia, primo microcosmo sociale e comunitario. Eros inteso come vita ed energia vitale: un potere assoluto dell’esistenza contrapposto a Thanatos, la morte, si trova poi in alcune opere.

Accanto ai minitessili vengono presentati a Palazzo Mocenigo installazioni realizzate da artisti internazionali appositamente per la mostra.