Erica Campanella – Percorsi

Mantova - 06/09/2014 : 05/10/2014

A distanza di quattro anni dalla precedente personale, intitolata “Riflessi”, la giovane artista milanese propone in questa occasione il frutto di un cammino di maturazione e sperimentazione.

Informazioni

  • Luogo: ERREPI ARTE
  • Indirizzo: Via Dell'accademia 17 - Mantova - Lombardia
  • Quando: dal 06/09/2014 - al 05/10/2014
  • Vernissage: 06/09/2014 ore 18
  • Autori: Erica Campanella
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: dal martedì al giovedì dalle 16.00 alle 19.30 - dal venerdì alla domenica dalle ore 10.00 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 20.00 - e su appuntamento

Comunicato stampa

Tenace e fragile, espressione di questa duplice tensione, la pittura di Erica Campanella, torna protagonista negli spazi della galleria “Errepi Arte” di Mantova. A distanza di quattro anni dalla precedente personale, intitolata “Riflessi”, la giovane artista milanese propone in questa occasione il frutto di un cammino di maturazione e sperimentazione. Non a caso la mostra, che si snoda in un itinerario tra dipinti recenti realizzati su tela, su rame, alluminio e ottone, e che si apre sabato 6 settembre, è intitolata “Percorsi”


Aperta sino al 5 ottobre, l'esposizione sarà accompagnata dal catalogo con il testo di Paola Artoni, la quale sottolinea come “l'osservatorio privilegiato per raccontare l'umanità sia innanzitutto la Donna, archetipo della vita, espressione delle viscere della terra, corpo flessuoso, forte come l'acciaio e fragile come un fiore. La femminilità è raccontata da Erica con la delicatezza che le è propria, fissata come un sigillo prezioso sul supporto metallico, icona contemporanea del mistero dell'esistenza. Erica si sofferma in particolare sui volti e torna a rileggere il tema del “doppio”, già affrontato in “Riflessi”, con l'idea dello specchio che restituisce l'alter ego, il luogo dove ciascuno ricerca la parte più profonda di sé. La pittura assume i toni della pelle e il colore che sgocciola accentua ancora di più la dimensione in divenire dell'energia cosmica”.
Nei suoi “Percorsi” l'artista si trova a raccontare anche la città, la sua Milano, colta nell'attimo rarefatto e senza tempo del silenzio dell'alba, quando tutto sembra in divenire, ma anche Mantova, laddove si trova a inseguire i passi di una figura sfuggente che cammina in piazza Sordello.
Erica Campanella è nata a Milano nel 1974. Nel 1992 ha concluso gli studi al Liceo Artistico Statale di Lodi e ha proseguito la sua formazione presso l’Accademia di Belle Arti di Brera, dove si è diplomata nel 1996 con lode.
La prima personale è del 1998, allestita all’Accademia Sociale di Melegnano; nello stesso anno ordina un’altra personale a San Donato Milanese, Polo Sociale ENI. Il percorso espositivo prosegue in sedi private e istituzionali in ambito nazionale: nel 2000 a Melegnano (Palazzina Trombini), nel 2004 a Milano, nel 2006 a Teramo, Milano e Cremona e nel 2007 nuovamente a Milano.
Significative le sue partecipazioni a mostre collettive, a partire dal 1996 a Milano e, tra le esposizioni più recenti, si ricordano quelle a Castell’Arquato (2004); Melegnano, Accademia Sociale e Milano (2005); Catania e Milano (2006); Milano e Roma (2007); Roma Corigliano Calabro, Palermo e Rossano, Museo Amarelli (2008); Corigliano Calabro e Lodi (2009).
È stata invitata in numerose occasioni a Premi e concorsi nazionali ed internazionali, distinguendosi all’attenzione di pubblico e critica: nel 1996 ha partecipato a Marsiglia al Concorso Internazionale Pebeo e al Concorso di Pittura Premio “Oscar Signorini” a Milano; è stata finalista al Premio Nomade di Bologna negli anni 2006 e 2007.
A Milano ha partecipato, ricevendo una segnalazione speciale, al Premio della Zorza (2006), al Premio Arte allestito al Museo della permanente (2007) e al Premio San Fedele (2008).
Ha esposto al Museo Civico Parisi - Valle di Maccagno (Va) nell’ambito di “Acquisizioni 2010”, mostra curata da Claudio Rizzi e organizzata dall’Associazione Ad Acta e una sua opera è entrata a far parte della collezione permanente del Museo.
Erica Campanella vive e lavora a Casalmaiocco, in provincia di Lodi.

Riconoscimenti e mostre principali:
2014
- “Solo Show”, Arpgallery, Amsterdam
- Collettiva, Co3 Gallery, Londra
- “Femminile Plurale” Galleria Biffi arte, Piacenza; Palazzo Pirola, Gorgonzola
- “Figura dalla collezione del museo” Civico museo, Maccagno

2013
-“Collettiva di Natale”, Loft Gallery, Corigliano Calabro, a cura di Angela Trimboli
- Collettiva, Galleria Errepi Arte, Mantova

2012
- Arte Accessibile Milano 2012, Loft Gallery, Spazio EventiQuattro, Milano
- Affordable Art Fair, Maelström Art Gallery, Superstudio Più, Milano

2011
- “Cuprum”, Loft Gallery, Corigliano Calabro, a cura di Angela Trimboli
- “Dal mito al corpo”, Damarte, Magenta, a cura di Alessandra Redaelli
- “Collettiva d’Estate”, Maelstöm Art Gallery, Milano
- Arte Accessibile Milano 2011, Loft Gallery, Spazio EventiQuattro, Milano
- Affordable Art Fair, Maelström Art Gallery, Superstudio Più, Milano.

2010
- “Immagina. Arte in Fiera”, Loft Gallery, Reggio Emilia
- “Carta e Identità”, Galleria ArtSinergy, Roma, San Benedetto del Tronto; Guastalla
- Acquisizioni 2010, Civico Museo Parisi Valle, Maccagno (Va)
- “Riflessi”, Galleria Errepi Arte, Mantova, testo di Paola Artoni
- “Archiviarti. La mostra 2010”, Fabbrica Borroni, Bollate (Mi)

2009
- Collettiva “My Way”, Loft Gallery, Corigliano Calabro, a cura di Angela Trimboli
- “Un’idea di donna”, ZERO.OTTO Arte Contemporanea, Lodi
- ArtVerona, “La (in)sicurezza degli oggetti”, Galleria ArtSinergy, a cura di Gianluca Marziani
- “Semplicemente ritratto”, Loft Gallery, Corigliano Calabro, a cura di Angela Trimboli

2008
- “M+F La Complementarietà degli opposti”, Galleria 091 ArtSinergy, Palermo, a cura di Gianluca Marziani
- “Sguardi multipli - Rassegna nazionale di arti visive”, Museo Amarelli, Rossano (Cs)
- “EVA vs EVA” (Campanella, Madia, Savelli), Loft Gallery, Corigliano Calabro a cura di Angela Trimboli
- Premio San Fedele, Galleria San Fedele, Milano, presentazione di Chiara Canali
- “Invisibile/ Indelebile”, Galleria 196, Roma, a cura di Micol Di Veroli

2007
- Asta beneficenza AMREF, Aste del Babuino, Roma
- ArtVerona, galleria AngelArtGallery
- Finalista Premio ARTE, Museo della Permanente, Milano
- Collettiva, galleria AngelArtGallery, Milano
- Finalista Premio Nomade, Bologna
- MIART, galleria AngelArtGallery
- “Alter-ego”, mostra personale, galleria AngelArtGallery, Milano, a cura di Chiara Canali

2006
- Fiera Bolzano, galleria AngelArtGallery
- Fiera Riparte Roma, galleria Studiovivo
- Fiera Padova, galleria AngelArtGallery
- Doppia personale,Hotel delle Arti,Cremona a cura di Chiara Vivolo
- Segnalata Premio Della Zorza, Galleria Ponte Rosso, Milano
- Collettiva, galleria AngelArtGallery, Milano
- Finalista Premio Nomade, Bologna
- Collettiva [email protected], Centro Congressi Le Ciminiere, Catania a cura di Lucio Barbera
- ARTEFIERA Catania – galleria AngelArtGallery
- Concorso La Fenice et des artistes, Venezia
- Personale virtuale Galleria Piziarte, Teramo
- Personale “A piedi nudi” - Spazio Sciorùm, Milano a cura di Andros

2005
- Mostra concorso “Premio Brambati”, Lodi
- Collettiva Accademia sociale, Melegnano
- Collettiva Studio-Galleria Sottocornonove, Milano

2004
- Personale “Percorsi dell’anima” Studio-Galleria Sottocornonove, Milano a cura di A. Proia
- Collettiva Galleria Transvisionismo, Castell’Arquato (PC)

2000
- Personale Palazzina Trombini, Melegnano (MI)

1998
- Personale Polo Sociale ENI, San Donato Milanese
- Personale Accademia Sociale, Melegnano (MI)

1996
- Concorso Internazionale Pebeo, Marsiglia (Francia)
- Concorso di pittura “Premio Oscar Signorini”, fondazione D’ars, Milano
- Collettiva “SALON 1’94” Galleria Cafiso, Milano
- Collettiva galleria d’arte “Il melograno d’oro”, Milano