Enzo Sbarra – 18sbarra18

Lecce - 27/06/2014 : 11/07/2014

La mostra si compone di 18 ritratti fotografici realizzati da Sbarra dei 18 artisti che hanno liberamente interpretato Alma Mater, uno scatto realizzato nel 1992.

Informazioni

  • Luogo: MANIFATTURE KNOS - CINEPORTO
  • Indirizzo: Via Vecchia Frigole 34 - Lecce - Puglia
  • Quando: dal 27/06/2014 - al 11/07/2014
  • Vernissage: 27/06/2014 ore 19
  • Autori: Enzo Sbarra
  • Generi: fotografia, personale
  • Orari: lun-sab 17.30-20.30

Comunicato stampa

Venerdì 27 giugno alle 19 le Manifatture Knos inaugurano “18 sbarra 18”, mostra del fotografo napoletano Enzo Sbarra. Sabato 28, dalle ore 10 alle ore 12, lo stesso fotografo guiderà un workshop gratuito e aperto a tutti, di sviluppo pellicola e di stampa.
In occasione del workshop sarà inaugurato “Il labirinto di Knosso”: il laboratorio fotografico aperto delle Manifatture Knos.

18 SBARRA 18 si compone di diciotto ritratti fotografici, realizzati da Sbarra stesso, dei diciotto artisti che hanno liberamente interpretato Alma Mater, scatto realizzato nel 1992



Dalle parole dell’artista: “Nel 2005 ho ritrovato e scansionato una lastra fotografica. La foto di una donna con bambino di pochi mesi, il mio primo figlio e la sua mamma. Ho così scoperto la mia foto ideale. Un’icona che aveva in sé altre immagini, in grado di modificarsi con esse, ma anche di rimanere immutabile. […] ho iniziato un percorso d’interpretazione che continua ancora oggi e da cui sono scaturiti diversi lavori. Nel 2007 ho voluto che questo processo coinvolgesse anche altri oltre a me”.
Il progetto ha visto la partecipazione di varie personalità del mondo dell’arte, della cultura e della creatività, non necessariamente operanti nel campo delle arti visive. Poeti, scrittori, scenografi, costumisti, designer, grafici, restauratori, fotografi, pittori e ricercatori hanno reinterpretato e offerto diverse chiavi di lettura di un’opera che ha potuto così caricarsi di sempre nuovi significati.

Dal testo critico di Marco Testa: “La mostra non è progettata e concepita come “riassunto” di una storia o di un proprio percorso, proponendo l’antologica delle opere nate da quell’immagine, piuttosto quale commemorazione della naturale emancipazione dell’opera dall’artista. […]

Hanno partecipato al progetto: Alberto Masala, Anna Lisei, Davide Masi, Filippo Muzii, Giampietro Huber, Giovanni Battista Ambrosini, Guido Grillini, Irene Monti, Luca Guenzi, Mary Coppola, Maurizio Buttazzo, Monica Nannini, Romana Marzaduri, Sara Baldis, Silla Guerrini, Sophie Martin, Stefano Aspiranti, e Vladimiro Pelliciardi.

Nella giornata di sabato 28 giugno sarà possibile prendere parte ad un workshop di sviluppo pellicola e di stampa, tenuto da Enzo Sbarra, dalle 10 alle 12, nella camera oscura delle Manifatture Knos. La camera è stata realizzata nell’ambito dell’allestimento del Labirinto di Knosso: un luogo dedicato alla creazione e condivisione artistica in campo grafico e fotografico attraverso la sperimentazione di tecniche tradizionali coniugate ai nuovi media.