Enredadas 2017

Narni - 21/05/2017 : 28/05/2017

Enredadas Italia 2017 sposa il Progetto Autismart: “el Tempo, la Muerte, el Amor” un grande evento internazionale che promuove la conoscenza attraverso l’Arte.

Informazioni

  • Luogo: CHIESA SCONSACRATA DI SAN DOMENICO
  • Indirizzo: Via San Bernardo, 12 05035 Narni - Narni - Umbria
  • Quando: dal 21/05/2017 - al 28/05/2017
  • Vernissage: 21/05/2017 presso Auditorium di San Domenico in Narni
  • Generi: arte contemporanea
  • Sito web: http://www.esibit.com
  • Patrocini: dell'UNESCO, del COMUNE DI NARNI e del LIONS CLUB NARNI

Comunicato stampa

Al via il grande Progetto Internazionale Enredadas 2017, nato da una geniale idea di Angeles Saura, professoressa di Belle Arti presso l’Università Autonoma di Madrid. L'evento nasce appunto in Spagna cinque anni fa con il sostegno dell'Insea e con l'intento di creare un "intreccio", da qui il nome enredadas, tra artisti che gravitano nel mondo dell'arte e dell'educazione artistica. Nelle precedenti edizioni, Enredads ha visto coinvolti tantissimi paesi, Brasile, Colombia, Uruguay, Argentina, Ecuador, Messico, Perù, Cile e, ovviamente, la Spagna, che ne è il fulcro, e il Portogallo

Novità assoluta di questo anno è il subentro dell'Italia nella coordinazione generale del Progetto grazie al contributo di Katia Pangrazi, Responsabile del Dipartimento di Comunicazione della BAT Accademia di Belle Arti. Per l'Italia il tema prescelto è un tema importante El Tiempo, la Muerte, l’Amor.... L'evento si è aggiudicato il Patrocinio della Commissione Nazionale dell'UNESCO e il pieno sostegno del Lions Club di Narni. Enredadas è innanzitutto una grande mostra reale e contemporaneamente virtuale, un progetto internazionale che cerca la conoscenza attraverso percorsi formativi diversi, realizzati da artisti provenienti da tutto il mondo che saranno insieme proprio in occasione della V Settimana per l'Educazione Artistica promossa dall'Unesco. L'Italia sceglie la splendida cittadina di Narni per celebrare un'intera settimana, quella che va dal 21 al 28 maggio, che vuole essere una vera e propria presa di coscienza sull'importanza dell'Educazione all'Arte attraverso un programma ricco e variegato. Enredadas è un progetto internazionale proposto e sviluppato interamente attraverso la nuovissima piattaforma web HYPERLINK "http://www.esibit.com/"www.esibit.com che vede coinvolti artisti e professori di tutto il mondo. Altra importante novità di questo anno per Enredadas è il sodalizio con l'Associazione onlus AutiSmArt. Autismart è un acronimo che comprende la parola Autismo unita all’aggettivo inglese smart (intelligente, brillante) e al sostantivo art (arte). Nei giorni 22 e 23 maggio, infatti, si terranno nell'Auditorio di San Domenico due laboratori creativi dedicati a bambini autistici.
Il progetto si inserisce in un contesto più ampio che è strutturato per fornire una rigorosa preparazione strumentale e un’efficace autonomia operativa attraverso lo studio del segno, del chiaro-scuro, della forma e del colore, tutte funzioni che si traducono in sviluppo delle abilità manuali e mentali. Il progetto mira alla creazione di un sistema in cui le arti siano un veicolo di comunicazione preferenziale per avvicinarsi a tutti i soggetti che soffrono di disturbi dello spettro autistico. L’intento è favorire l’integrazione sociale dei soggetti colpiti dallo spettro autistico formandoli in un’attività lavorativa legata alle arti e alla creazione di eventi culturali. Obiettivo generale di Autismart è l’integrazione dei soggetti colpiti dallo spettro autistico nel mondo del lavoro attraverso professioni che siano legate al mondo dell’arte. Parallelamente si favorirà la raccolta fondi per il sostegno alle attività formativo scientifiche già in atto e l’informazione e la sensibilizzazione della comunità nazionale sull’autismo un disturbo su cui ancora oggi regna molta confusione e per il quale la ricerca ha necessità del supporto economico ed umano di tutti per meglio comprenderlo e gestirlo.
Tanti e di spessore gli artisti in mostra, alle opere provenienti da tutto il mondo, si affianca una sezione intitolata "Arte in Carcere": opere provenienti da un laboratorio artistico, attivo da quasi quindici anni all’interno del carcere, e che rappresenta una delle varie modalità di solidarietà grazie all’associazione di volontariato San Martino che gestisce le opere segno della Caritas diocesana.
PROGRAMMA SETTIMANA EDUCAZIONE ARTISTICA UNESCO 21>28 MAGGIO 2017
21/05/2017 ore 19:00 Inaugurazione
- Spettacolo di danza Pas de deus from Le Corsaire a cura dell'associazione culturale Balletto di Narni.
Danzatori: Adelaide Moscatelli Giovannini e Federico Micello. 22/05/2017 ore 16/17 Laboratorio per bambini autistici VisualArt a cura di Accademia Belle Arti. 23/05/2017 ore 16/17 Laboratorio per bambini autistici VisualArt a cura di Accademia Belle Arti. 24/05/2017 ore 17 Seminario "Narni e lo splendore del Medioevo" a cura di Francesco Fonzoli. 26/05/2017 ore 20:45 concerto di beneficenza Eros e Thanatos: dualismo d'amore.
Un percorso narrativo dualistico tra amore e morte attraverso le opere di James Joyce e il contrasto musicale di Richard Wagner e Giuseppe Verdi.
Soprano: Elisa Pona, Pianoforte: Pierangelo Taboni, Attori: Erika Blanc & Filippo Garlanda
Programma: brani lettura estratti dalle opere di James Joyce; arie da camera per voce e pianoforte. Prevendite biglietti presso IAT Narni e Narni Sotterranea 28/05/2017 ore 18 Finissage
Spettacolo di lettura con accompagnamenti musicali a cura dell'Orion Theatre.
Francesco Locci: voce, Patrizia Della Torre: voce, Simone Alicata: tastiere, Maria Magi: percussioni voce, Benedetta Stella: violino