Educational Turn #1 – Valerio Rocco Orlando

Salerno - 30/03/2012 : 30/03/2012

Educational Turn è il titolo scelto per questo ciclo, una tesi e una proposta che prende spunto da una recente e significativa pubblicazione (Curating and the educational turn, 2010) dedicata appunto alla svolta educativa che caratterizza alcune tra le esperienze più interessanti dell’arte e della critica di questi ultimi anni. In questa direzione si è mosso il lavoro di Valerio Rocco Orlando (1978) con il progetto Quale educazione per Marte?

Informazioni

Comunicato stampa

Arte di sera riprende i suoi appuntamenti con una serie di incontri che attraverso la presentazione di materiali video e la diretta testimonianza dei protagonisti – artisti, critici, curatori – affronta il tema, oggi molto discusso, del rapporto tra arte contemporanea ed educazione.
Educational Turn è il titolo scelto per questo ciclo, una tesi e una proposta che prende spunto da una recente e significativa pubblicazione (Curating and the educational turn, 2010) dedicata appunto alla svolta educativa che caratterizza alcune tra le esperienze più interessanti dell’arte e della critica di questi ultimi anni

L’educazione appare infatti sempre più protagonista del contemporaneo sistema espositivo al punto che proprio il processo educativo spesso si offre come l’oggetto stesso della produzione artistica.
In questa direzione si è mosso il lavoro di Valerio Rocco Orlando (1978), artista molto attivo e presente sulla scena internazionale. Il suo progetto Quale educazione per Marte?, che la Nomas Foundation LAB ha promosso lo scorso anno a Roma coinvolgendo in una serie di workshop studenti delle scuole superiori della capitale, è esemplare di una modalità di ricerca artistica aperta e in continuo sviluppo che prova a verificare la possibilità di un modello differente di trasmissione della conoscenza e di relazione nell’ambito della scuola. Da questa attività, che troverà un momento di ulteriore sviluppo in occasione della XI Biennale dell’Avana che si aprirà il prossimo maggio, è nato un video, Quale educazione per Marte?, che verrà presentato dallo stesso artista alla Fondazione Filiberto Menna con la partecipazione di Antonello Tolve e di Stefania Zuliani.

Si ringrazia per la disponibilità la Galleria Tiziana Di Caro di Salerno.

Il prossimo appuntamento del ciclo Educational Turn si terrà ad aprile e presenterà il lavoro educativo che l’associazione Aporema conduce da alcuni anni a Napoli coinvolgendo artisti e alunni delle scuole dell’obbligo nella creazione di opere ibride.

Arte di sera è un progetto a cura di Stefania Zuliani e si propone di presentare i materiali acquisiti dalla Mediateca della Fondazione Filiberto Menna, aperta al pubblico dal lunedì al giovedì dalle 16.30 alle 19.30.

Sostieni l’arte e la cultura, dona il tuo 5x1000 alla Fondazione Filiberto Menna / CF 95027060656

Il Presidente della Fondazione
Prof. Angelo Trimarco