Duilio Forte – Asgard

Milano - 10/12/2011 : 11/12/2011

Le opere di Duilio Forte si ispirano a mondi lontani e leggendari. Il tema della città di Asgard, sviluppato attraverso disegni, dipinti e sculture, permette al visitatore di esplorare una nuova realtà.

Informazioni

  • Luogo: ATELIERFORTE
  • Indirizzo: Via Arcangelo Corelli 34 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 10/12/2011 - al 11/12/2011
  • Vernissage: 10/12/2011 ore 19
  • Autori: Duilio Forte
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: Sabato 10 dicembre dalle 19 alle 24 Domenica 11 dicembre dalle 15 alle 20

Comunicato stampa

Il loppis è il tipico mercatino svedese dell'usato, che ogni famiglia può allestire nel proprio giardino o garage.
AtelierFORTE ne ricrea l'atmosfera per presentare la nuova serie di opere di Duilio Forte: sculture, disegni, stampe fotografiche e serigrafiche ispirati ad Asgard, la città degli dei nella mitologia norrena. Due giorni di festeggiamenti italo-svedesi in attesa di Santa Lucia, nel magico scenario dell’AtelierFORTE.

Asgard
Le opere di Duilio Forte si ispirano a mondi lontani e leggendari. Il tema della città di Asgard, sviluppato attraverso disegni, dipinti e sculture, permette al visitatore di esplorare una nuova realtà


In questa cornice, come affacciandosi a una finestra, elementi architettonici e di fantasia costruiscono uno scenario possibile dove poter intraprendere infinite strade.
Nelle opere di Duilio Forte è sempre presente la componente di mistero e di scoperta, i suoi disegni sono delle istantanee di un viaggio fantastico. Le sculture sono modelli plausibili di architetture fruibili. La dimensione progettuale si insinua dirompente nella poetica romantica e onirica.
La strada, stavolta unica, che l'artista suggerisce, è quella della necessità del viaggio e della ricerca dell'originalità. Dopotutto Verum in somnis, motto di AtelierFORTE, significa "la realtà è nei sogni".

Duilio Forte. Artista di origine italiana e svedese, si laurea in architettura presso il Politecnico di Milano, svolge attività di ricerca nel campo dell'arte con particolare attenzione alla dimensione spaziale. La sua opera è finalizzata alla realizzazione della scenografia del quotidiano, l'universo epico in cui si muovono gli esseri umani. L'esperienza pratica della tradizione svedese con l'attenzione alla natura ed alla semplicità si fondono con il grande respiro e complessità della storia e della cultura artistica italiana. Fin dall'infanzia ha vissuto il contrasto tra le due culture come stimolo per la ricerca di una sintesi creativa, una dimensione spazio temporale dove possono convivere i due mondi. Per questo lancia il 12 febbraio 2009 in occasione dei 200 anni della nascita di Darwin, il movimento ArkiZoic. Il manifesto ArkiZoic delinea i capisaldi di uno stile artistico fondato sulla centralità dello spirito vitale, di quel soffio, anemos, che da 450 milioni di anni caratterizza in modo inequivocabile il nostro pianeta. Nel 2008 e 2010 ha partecipato alle Biennali di architettura di Venezia con le opere Sleipnir Venexia e Sleipnir Convivalis.

VisitSweden partecipa all'iniziativa con uno spazio in cui si potranno approfondire i temi legati alla Svezia come meta turistica. Per tutti quelli che amano la Svezia e per chi non la conosce abbastanza.
Con il patrocinio di SVERIGES AMBASSAD Ambasciata di Svezia