Yves Mettler – Dov’è L’Europa

Roma - 05/06/2019 : 05/06/2019

Latitudo-Art Projects è lieta di presentare presso l’Auditorium del Macro Asilo mercoledì 5 giugno alle ore 18.00 Yves Mettler, artista svizzero invitato a svolgere un periodo di residenza a Roma nell’ambito della piattaforma Magic Carpets, progetto artistico internazionale co-finanziato dal Creative Europe Platforms Programme, nato da un’idea di Benedetta Carpi De Resmini per Latitudo - Art Projects e sviluppato grazie alla collaborazione di tredici partner europei.

Informazioni

Comunicato stampa

Latitudo-Art Projects è lieta di presentare presso l’Auditorium del Macro Asilo mercoledì 5 giugno alle ore 18.00 Yves Mettler, artista svizzero invitato a svolgere un periodo di residenza a Roma nell’ambito della piattaforma Magic Carpets, progetto artistico internazionale co-finanziato dal Creative Europe Platforms Programme, nato da un’idea di Benedetta Carpi De Resmini per Latitudo - Art Projects e sviluppato grazie alla collaborazione di tredici partner europei.



Yves Mettler, svizzero di nascita ma tedesco di adozione, si concentra sulle strutture urbane dell’epoca contemporanea

L’artista esplora in maniera concettuale e ludica il significato sociale di piazze ed edifici pubblici, spingendosi ben oltre la loro funzione pratica, facendo comunicare fra loro diversi modelli architettonici e facendo interagire lavori testuali e sonori, tramite l’impiego di mezzi espressivi quali la semantica dei segni, i nuovi media, la fotografia, la grafica e l’installazione. Dal 2002 porta avanti una ricerca incentrata sulle piazza denominate “Piazza Europa” che si trovano in tutto il mondo, chiedendosi che valenza abbia questa definizione nel mondo contemporaneo e ricercando la relazione che intercorre tra i valori simbolici e i significati strutturali di tali piazze.



Durante l’incontro Dov’è L’Europa di mercoledì 5 giugno, Mettler presenterà il suo progetto incentrato sulle Piazze Europa: l’incontro, all’indomani delle Elezioni Europee, è pensato come un momento ludico per riflettere su una tematica estremamente complessa come quella dell’Europa e dare nuovi spunti di riflessione. L’artista si chiede che valenza abbia in questo momento storico, che sta attraversando una forte crisi identitaria, l’Europa, se abbia ancora un’identità o si sia sgretolata sotto i movimenti nazionalisti e antieuropeisti. Le Piazze Europa che l’artista ha individuato non solo nel Vecchio Continente, ma in tutto il mondo, diventano il punto di partenza per una riflessione ampia sul significato e il ruolo dell’Europa stessa, paragonabile ad una grande piazza gremita di persone, con stesse idee e stessi ideali.



L’incontro avrà una durata di un’ora e mezzo circa, sarà interattivo e in lingua inglese con traduzione in italiano.



Creative Europe Platforms Programme è il programma creato dalla Commissione Europea per il sostegno ai settori della cultura e dell’audiovisivo.

Partner di Latitudo per Magic Carpets sono la Biennale di Kaunas (Lituania), capofila del progetto e leading partner, e ZKU/KUNSTrePUBLIC (Germania), Folkestone Fringe (Regno Unito), New Theatre Institute of Latvia (Lettonia), LAB 852 (Croazia), la Biennale di Praga (Repubblica Ceca), EVA International–Ireland’s Biennial (Irlanda), META Cultural Foundation (Romania), Centre of Contemporary Art (Georgia), Ideias Emergentes (Portogallo), Novo Kulturno Naselje (Serbia), Styleconception (Austria).