# Don’t miss the street – Neve / Ratzo

Milano - 04/03/2015 : 25/03/2015

# Don't miss the street vuole portare il lavoro degli street artists in un ambiente privato, mettendo alla prova due artisti alla volta. Il primo capitolo si apre con il duo show “Neve / Ratzo” che sarà un confronto tra il torinese Neve e l'artista milanese Ratzo, entrambi accomunati da un lavoro iperrealista.

Informazioni

  • Luogo: GALLERIA ASSO DI QUADRI
  • Indirizzo: Via Dell'orso 12 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 04/03/2015 - al 25/03/2015
  • Vernissage: 04/03/2015 ore 18
  • Autori: Neve, Ratzo
  • Generi: arte contemporanea, doppia personale, urban art
  • Orari: mart/ven: 10,30-14,00 15,00-19,30; sab: 11,30-14,00 15,00-19,30; dom/lun: su appuntamento

Comunicato stampa

La Galleria Asso di Quadri, per l'anno 2015, dà inizio ad un progetto dal titolo #Don't miss the street in cui si dà spazio a quella che è da sempre un'arte importante, l'arte di strada, l'arte urbana, che si è rivolta, fin dal principio, alla gente senza distinzioni di classi o gusti.
# Don't miss the street vuole portare il lavoro degli street artists in un ambiente privato, mettendo alla prova due artisti alla volta che, dividendosi gli spazi della galleria, si trovano a lavorare in un ambiente diverso, più intimo, più domestico rispetto a quello della strada


Il primo capitolo si apre il 4 marzo con il duo show “Neve / Ratzo” che sarà un confronto tra il torinese Neve e l'artista milanese Ratzo, entrambi accomunati da un lavoro iperrealista, in cui affrontano però tematiche diverse, come diversi sono i supporti su cui dipingono.
Neve racconta i sistemi dell'alchimia e delle stelle, lavorando su cartoncino nero con matita colorata a contrasto e realizzando, con grande raffinatezza stilistica, personaggi spesso frutto della sua fantasia, che prendono vita sulla carta, appropriandosi di segni e simbologie mistiche quasi impercettibili ma allo stesso tempo vitali per la realizzazione del lavoro, che nascondono messaggi enigmatici.

Ratzo invece, incentrato sulla ricerca di tutto ciò che è legato alla comunità, alla gente e al pensiero globale, esprimendosi in una chiave da street parade, lavora su tela, cartone e carta, usando anche spesso figure di animali come rappresentazione di forza e carattere. L'artista presenterà un corpus opere di lavori su tela, allestendo il suo spazio come se fosse una città, con un close-up sulle pareti di uno skyline dal quale i pensieri degli abitanti, racchiusi in fumetti, prendono vita sulle tele.