DINO… games

Torino - 14/03/2014 : 03/06/2014

Apre al pubbllico “DINO... games”, al Temporary Museum Torino, spazio espositivo ricavato all’interno del BasicVillage, antico edificio industriale che ospita – tra le altre cose – le mostre temporanee del Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino e l’allestimento permanente “Storia della Rivoluzione Informatica”, a cura di BasicGallery.

Informazioni

  • Luogo: BASIC VILLAGE
  • Indirizzo: Corso Regio Parco 39 - Torino - Piemonte
  • Quando: dal 14/03/2014 - al 03/06/2014
  • Vernissage: 14/03/2014 no
  • Generi: documentaria
  • Orari: Lunedì-martedì chiuso; Mercoledì-venerdì:15.00-19.00; Sabato e domenica:10.00 – 19.00
  • Biglietti: ingresso libero
  • Email: comunicazione.mrsn@regione.piemonte.it

Comunicato stampa

Venerdì 14 marzo 2014 apre al pubbllico “DINO... games”, al Temporary Museum Torino, spazio espositivo ricavato all’interno del BasicVillage, antico edificio industriale che ospita – tra le altre cose – le mostre temporanee del Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino e l’allestimento permanente “Storia della Rivoluzione Informatica”, a cura di BasicGallery



Dopo “HI-TECH: un cuore di pietra”, che ha affrontato il legame tra il mondo dei minerali e l’evoluzione tecnologica, la mostra DINO… games racconta di animali preistorici, o più precisamente delle loro ricostruzioni, e di come abbiano compiuto un lungo percorso: dai trattati scientifici ai libri di divulgazione, dai fumetti alla pubblicità. Fino ai videogiochi.

Infatti, sebbene i primi a trarre ispirazione dai testi di paleontologia siano stati i pittori, queste immagini sono poi state utilizzate per la realizzazione di numerose creazioni e altrettanti personaggi diventati assai popolari con la diffusione dei videogiochi.

Il mondo dei videogame è popolato di animali che sembrano il frutto della fervida fantasia dei disegnatori: in realtà, molti temi e aspetti provengono dalla mente dei paleontologi, che studiano esseri vissuti centinaia di milioni di anni fa sul nostro Pianeta.

Le immagini di questi animali, i cui esemplari più noti sono dinosauri, mammut, orsi delle caverne e rettili volanti, sono il risultato di un processo che, dalle tavole dei testi scientifici, spesso di utilizzo ristretto, si allarga passando per la divulgazione a un pubblico sempre più ampio.

Nei videogame le caratteristiche degli animali preistorici, in particolare dei dinosauri, sono state largamente utilizzate; la gamma è vasta e spazia dai molti tipi diversi presenti nei giochi di ruolo e nei “picchiaduro”, fino a focalizzarsi su un singolo personaggio, come ad esempio Yoshi.

In esposizione si trovano trattati di paleontologia e libri di divulgazione con splendide tavole, calchi di dinosauri e mammiferi del passato. E, naturalmente, videogiochi a tema.

Il pubblico potrà, poi, cimentarsi con i sapientini. Proponendo un exhibit già molto apprezzato e collaudato con Experimenta, due pannelli interattivi con domande a risposta multipla verificheranno le conoscenze sull’argomento dei visitatori.

Giovedì 13 marzo - alle ore 17,30 - anteprima con Daniele Ormezzano, conservatore della sezione di paleontologia del MRSN, che accompagnerà il pubblico alla mostra con una visita guidata, non solo alla scoperta ma all’approfondimento dei temi presenti in mostra.

La mostra è a ingresso libero e rimarrà aperta fino al 3 giugno 2014.


Giovedì al Temporary
Durante il periodo dell’esposizione, per il ciclo “Giovedì al Temporary” sono previsti cinque appuntamenti a ingresso libero. Gli incontri, condotti dal curatore della mostra Daniele Ormezzano, paleontologo e conservatore del MRSN, sono momenti di approfondimento e curiosità sul mondo dei dinosauri, a partire dalla loro storia ed evoluzione.

Incontri:
 giovedì 20 marzo 2014 | ore 17.00 “I dinosauri nel panorama dell’evoluzione animale”
 giovedì 27 marzo 2014 | ore 17.00 “Dinosauri: una storia lunga 160 milioni di anni”
 giovedì 3 aprile 2014 | ore 17.00 “L’iconografia del dinosauro dai trattati alla pubblicità”
 giovedì 10 aprile 2014 | ore 17.00 “Giocando con i dinosauri”
 giovedì 17 aprile 2014 | ore 17.00 “In cerca dei dinosauri: le avventure di un paleontologo”