Diego Gabriele – Ma sono nude

Milano - 04/11/2012 : 25/11/2012

L'artista Diego Gabriele crea le sue opere partendo da materiali comuni, cartoni di recupero, gessi e tempera acrilica, raffigurando figure femminili fluttuanti in uno spazio privo di ornamenti e materializzando il loro stato d'animo con un tratto incisivo e poche pennellate di luce.

Informazioni

  • Luogo: UNION CLUB
  • Indirizzo: Via Moretto Da Brescia 36 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 04/11/2012 - al 25/11/2012
  • Vernissage: 04/11/2012 ore 19.30
  • Autori: Diego Gabriele
  • Generi: arte contemporanea, personale

Comunicato stampa

L'artista Diego Gabriele crea le sue opere partendo da materiali comuni, cartoni di recupero, gessi e tempera acrilica, raffigurando figure femminili fluttuanti in uno spazio privo di ornamenti e materializzando il loro stato d'animo con un tratto incisivo e poche pennellate di luce. Lo stile dei suoi lavori e` decisamente riconoscibile, perfettamente sui generis, distinguendosi all'interno di un panorama pop vasto e spesso autoreferenziale.

"Ma sono nude", una raccolta di nudi femminili dipinti su cartone da imballaggio

I soggetti raccontano l'inquietudine del non comunicare attraverso una tecnica pittorica mista arricchita da un tratto contorto e da grafismi che si intersecano creando instabilità che lo spettatore percepisce attraverso i volti raffigurati.

Bio:
Diego Gabriele, artista italiano, classe 1981.
E' stato coinvolto in numerosi progetti a cavallo tra la pittura e il design: nel 2009 partecipa alla mostra collettiva "Personally Political" al Tacheles di Berlino. Nello stesso anno viene chiamato a Pitti Immagine per dipingere e disegnare stand per Factory e Tranoi Homme Parigi, mentre crea illustrazioni per una serie di capi di abbigliamento couture venduti in prestigiosi negozi di moda. Questa collaborazione lo porta a creare dipinti "full size" per le vetrine del negozio L'Eclaireur a Parigi.
E' una delle figure piu` attive del gruppo di artisti "Improponibile", con cui ha organizzato live painting ed esposizioni collettive nell'ambito di numerosi eventi nazionali, tra i quali "Seek Refuge", un evento parallelo alla biennale di architettura a Venezia, e il festival della creatività a Firenze.
Negli anni ha collaborato con band musicali per il design di immagini destinate a specifici tour in concomitanza con nuove uscite discografiche e con numerose riviste ed editori tra cui Drome, Forno Magazine e Last Gasp.

====================
ENGLISH:
====================

Diego Gabriele: "MA SONO NUDE”
UNIONCLUB: Via Moretto da Brescia 36 Milan
Opening Party: Sunday November 4th, 7,30 pm

Diego Gabriele is an italian artist who creates work from rough materials such as recycled cardboard, chalk and acrylic, depicting delicate floating girls in an ornament-free space. His girls' mood is materialized by a broad sharp mark and a few light brush strokes.
His style is very recognizable, perfectly "sui generis", and takes distance from a vast, often auto-referential, pop scene.

Ma sono nude is a collection of female nudes painted on recycled paperboard. Through a mixed painting technique, those individuals tell the unease of a lack of comunication. Enriched by a twisted stroke and by graphic elements that cross each other, the portrayed faces materialize an instability clearly perceived by the audience.

Bio:
Diego Gabriele, Italian artist, born in 1981.
He is involved in many projects involving design and painting. In 2009, he took part in the collective exhibition "Personally Political" at Tacheles, Berlin. In the same year, he is called to design stands during one of the main fashion events in Italy, Pitti Immagine for Factory and Tranoi Homme Paris. This lead him to create T-shirt illustrations for luxury fashion shops and to make full size window paintings for L'Eclaireur Shop in Paris.
He is one of the most active members of the artist group "Improponibile", organizing and taking part in many national events, performing Live Painting and organizing collective exhibitions with the group. Some of the these events were "Seek Refuge", a parallel event to the Vienice Biennale of Architecture, and the "Festival of Creativity" in Florence.
He has worked with several bands, designing tour posters and cd images and accompanying them with a "Live Painting" tour. Throughout the years, he has collaborated with many magazines and publishers like Drome, Forno Magazine and Last Gasp.
www.ak-house.com