Diari illuminanti – Tobias Rehberger

Torino - 21/02/2019 : 24/02/2019

La prima edizione del progetto Incontri illuminanti con l’Arte Contemporanea – promosso dalla Città di Torino e realizzato dai Dipartimenti Educazione della GAM e del PAV – è stata ispirata dalla Luce d’Artista My Noon, opera di Tobias Rehberger, quest’anno collocata nel cortile della Scuola Elementare Carlo Collodi.

Informazioni

Comunicato stampa

La prima edizione del progetto Incontri illuminanti con l’Arte Contemporanea – promosso dalla Città di Torino e realizzato dai Dipartimenti Educazione della GAM e del PAV – è stata ispirata dalla Luce d’Artista My Noon, opera di Tobias Rehberger, quest’anno collocata nel cortile della Scuola Elementare Carlo Collodi. Prendendo spunto dai contenuti dell’opera, il tema guida della proposta artistico-culturale è stato Il tempo: nell’arte contemporanea e nel quotidiano





Durante questi mesi insegnanti e studenti delle scuole del territorio hanno partecipato a percorsi formativi, laboratori e itinerari, realizzati con i Dipartimenti Educazione della GAM e del PAV, con lo scopo di promuovere la crescita culturale e rendere più accessibile il patrimonio d’arte contemporanea della Città.



Il progetto ha offerto inoltre l’opportunità di interagire con Tobias Rehberger (1966, Esslingen am Neckar, Germania), tra i più affermati artisti contemporanei e importante protagonista del mondo creativo internazionale.



Il percorso si conclude dopo 4 mesi, accogliendo, per la seconda volta a Torino Tobias Rehberger che giovedì 21 febbraio alle 15.30 inaugurerà alla GAM l’allestimento collettivo/performativo realizzato con gli elaborati creativi dei 700 allievi delle 35 classi delle scuole della Circoscrizione 8, che si sono concentrati sul tema del “Tempo” nelle sue molteplici interpretazioni.



Nei giorni di sabato 23 e domenica 24 febbraio si svolgeranno alla GAM attività a tema rivolte alle famiglie coinvolte nel progetto, che sono invitate con ingresso gratuito a visitare le Collezioni del Museo.



I piccoli protagonisti dell’esperienza accompagneranno in seguito i genitori alle attività previste nello spazio Education della GAM.



Giovedì 21 febbraio, dopo aver partecipato alle ore 15.30 alla GAM all’inaugurazione della mostra dei Diari Illuminanti, si sposterà nel Salone d’onore dell’Accademia Albertina di Belle Arti dove, a partire dalle 17.30, dialogherà con docenti studenti, genitori e cittadini interessati a conoscere la sua visione artistica.